FantasyLibri
Grazie per aver effettuato l'accesso.
Se ti sei appena registrato: il conto che si cita nell'email di conferma registrazione si tratta della possibilità di fare donazioni al forum,ma non è assolutamente un obbligo. Questo forum è libero e non avrà mai un costo! Diffondi la notizia

- LE BALENE -

Andare in basso

- LE BALENE -

Messaggio  ChiArA_25 il Lun Dic 05, 2011 1:46 pm

BALENE

Un miliardo di anni fa, una balena viveva sola in un piccolissimo lago in fondo a una foresta ed era grande come una sanguisuga. era vivace, agile, scherzosa, infaticabile che aveva il cruccio della piccolezza. Un giorno una cicogna che viveva vicino al lago la pescò per divorarsela, ma le chiese prima chi era, per sapere cosa stava per mangiare. Balena rispose di essere il pesce più disgraziato del mondo e che il suo più grande desiderio era quello di viaggiare il mondo e di diventare enorme. Cicogna pensò a cosa aveva detto il piccolo pesce e gli disse che era piccolo perché era cresciuto in una pozzanghera, se invece avesse raggiunto il mare, probabilmente avrebbe realizzato il suo sogno e decise di accompagnarla. per non correre rischi il pesciolino decise di non viaggiare nel suo becco, ma di seguirlo a piedi grazie ai suoi piccoli piedi che di solito usava per delle piccole passeggiate sulla terra ferma. quando giunsero al mare Cicogna promise di passare ogni mille anni a trovarla raccomandandole che grazie ai suoi piedi poteva tornare a casa quando voleva, ma la balena era troppo felice di poter realizzare il suo sogno che non l'ascoltò giurando che non si sarebbe mai lamentata dell'oceano. quindi si tuffò in mare e per trecento anni fu felice, cresceva e non doveva più lottare per procacciarsi da vivere perchè milioni di pesci le finivano in bocca grazie alle correnti marine; ma presto cominciò a mancarle casa. non aveva più stimoli e si abbandonava ai flutti, senza neanche muoversi per cibarsi, visto che il cibo le finiva in bocca continuamente, e ingrassava vistosamente; tanto che ben presto le zampe scomparvero sotto il grasso e la testa non divenne un enorme magazzino di strutto. Allora aspettò cicogna e le chiese di giudarla fino a casa perchè non voleva più essere così grande e stupida, ma piccola e intelligente. cicogna felice di aver ritrovato l'amica era già pronta per condurla a casa, ma balena non poteva più uscire dall'acqua. le zampe erano chiuse in un involucro di grasso e non potevano essere usate. disperata la balena chiese di essere portata col becco a casa, ma la cicogna non poteva aiutarla vista la sua stazza. così balena rimase nell'oceano rimpiangendo amaramente la sua scelta.
E' per questo che le balene ancora oggi si arenano sulle spiagge; vogliono tornare a casa ma non ce la fanno a camminare e muoiono disperate. a quel punto arrivano i pescatori che fanno a pezzi la carcassa per recuperare il grasso scoprendo le zampe. non sanno che quelle zampe dovevano servire a tornare indietro a ridiventare piccoli e intelligenti.




PER TORNARE AL BLOG SI PARTENZA CLICCATE IN CORRISPONDENZA DELL'ICONA CHE LO RIGUARDA


avatar
ChiArA_25
Admin

Messaggi : 263
Data d'iscrizione : 03.02.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum