FantasyLibri
Grazie per aver effettuato l'accesso.
Se ti sei appena registrato: il conto che si cita nell'email di conferma registrazione si tratta della possibilità di fare donazioni al forum,ma non è assolutamente un obbligo. Questo forum è libero e non avrà mai un costo! Diffondi la notizia

- CICLO DI AVALON -

Andare in basso

- CICLO DI AVALON -

Messaggio  ChiArA_25 il Ven Dic 02, 2011 12:37 am

CICLO DI AVALON


Le querce di Albion

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Le querce di Albion (The Forest House, 1993) è un romanzo fantasy di Marion Zimmer Bradley, il secondo del Ciclo di Avalon, e costituisce il prequel del primo libro pubblicato della serie.

Trama

Il libro tratta l'amore impossibile fra un soldato romano (Gaio) ed una sacerdotessa britanna (Eilan), che porterà i due amanti alla morte e che scatenerà una dura rappresaglia da parte dei romani, i quali uccideranno buona parte dei druidi presenti ad Albion, costringendo gli altri a scappare al nord, dove troveranno rifugio ad Avalon. La narrazione comprende buona parte della vita dei due amanti, cominciando dalla giovinezza, che vede il loro primo incontro in seguito ad un incidente di caccia nel quale Gaio rimane ferito e viene curato dalla famiglia di Eilan, ma essendo un ufficiale dell'esercito romano, dopo la guarigione è costretto a tornare in servizio e gli viene impedito, tramite vari complotti di suo padre e del padre di Eilan, di sposare la ragazza, che nel frattempo entra a far parte della Casa della Foresta e della quale diverrà Grande Sacerdotessa. Per motivi politici, Gaio sposa una giovane romana che non amerà mai, ma in segreto riesce a rivedere Eilan, con la quale passa una splendida notte d'amore nella quale verrà concepito il loro unico bambino. Alla fine del romanzo i due amanti muoiono bruciati dopo essere stati scoperti e l'insegnante di Eilan, Caillean, si impegna ad accudire il bambino e conduce i superstiti fra i druidi a nord, ad Avalon.


La signora di Avalon

[img:03e2][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

La signora di Avalon è un libro scritto da Marion Zimmer Bradley e Diana L. Paxson, pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti nel 1997. In Italia la prima pubblicazione, ad opera della TEA, risale al 1998.
Il libro, nella serie, è il seguito, di Le querce di Albion e precede La sacerdotessa di Avalon e Le nebbie di Avalon.

Trama

Nella Casa nella Foresta le tre più potenti sacerdotesse della Grande Dea attendono il compiersi della vendetta: Caillean avvolge Avalon nelle nebbie contro l'ostilità del mondo e vi alleva l'orfano erede della mistica stirpe reale; Dierna assiste al compiersi della profezia con il matrimonio tra una giovane novizia e un generale romano; e Viviane, grande sacerdotessa di Avalon e Signora del Lago, custodisce il Sacro Graal e prepara la strada al re che deve venire, colui che solo può cambiare il triste destino della terra delle nebbie.


La sacerdotessa di Avalon

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

La sacerdotessa di Avalon è un romanzo dell'americana Marion Zimmer Bradley, appartenente al ciclo di Avalon. Questo romanzo narra di una leggenda che presenta molti eventi storicamente accettabili sulla vita di Elena, concubina dell'imperatore Costanzo Cloro e madre dell'imperatore Costantino I.

Trama

Elena, figlia di un nobile britannico e di Rian, Somma Sacerdotessa sull'isola di Avalon, nasce dopo molte ore di travaglio e rimane orfana di madre, ma per lei il capo dei druidi predice un glorioso futuro. Ritornata sull'isola a dieci anni per completare la sua istruzione, si trova a dover affrontare l'ostilità della zia Ganeda, divenuta Somma Sacerdotessa dopo la morte della sorella. Elena riesce a diventare sacerdotessa di Avalon, ma viene cacciata dalla zia quando conosce e si innamora del giovane Costanzo Cloro. Costanzo ed Elena viaggiano per l'Europa seguendo le Aquile di cui Costanzo e comandante, ma soprattutto servendo gli innumerevoli imperatori che si susseguono; dal grande amore tra il sacerdote di Mitra e una sacerdotessa di sangue nobile nascerà Costantino il Grande, l'uomo che cambierà il mondo. Ma i cambiamenti di Costantino deluderanno Elena, che non approva la corruzione e la falsità che circondano il figlio. Elena decide di abbandonare il mondo romano, ormai dominato dal cristianesimo e dalla corruzione, per morire in pace sull'isola di Avalon, la sua unica e vera casa, dove sarà accolta dalle sacerdotesse ma soprattutto dalla nuova Somma Sacerdotessa, la sua cara cugina Dierna. Questo romanzo è ambientato in un'epoca di cambiamenti, che crearono un grande tumulto nel mondo intero e che stanno alla base della storia moderna.


Le nebbie di Avalon

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Le nebbie di Avalon (The Mists of Avalon) è un romanzo a metà fra l'ucronia ed il fantasy, scritto da Marion Zimmer Bradley e pubblicato per la prima volta in Italia nel 1986. È uno dei quattro libri che compongono il ciclo di Avalon. Gli altri libri della serie sono: Le querce di Albion, La signora di Avalon e La sacerdotessa di Avalon. Tutta la serie è di tipo religioso-storico: l'autrice descrive, ispirandosi al genere fantasy, il passaggio dalle antiche religioni celtiche alla religione cattolica; nonché il passaggio da un mondo matriarcale ad uno di stampo patriarcale.

Trama

Le nebbie di Avalon tratta degli intrecci storico-fantastici legati alla figura di re Artù, protagonista del ciclo arturiano, il leggendario re che, con la sua tavola rotonda, riportò la pace in Britannia, e vi regnò per lungo tempo. La storia è narrata dal punto di vista di personaggi femminili (caratteristica che si conserva negli altri libri della serie). Nel libro è anche molto marcata la discussione tra la tradizione religiosa dell'epoca, pagana e politeista, e le prime avvisaglie del Cristianesimo con le relative contrapposizioni tra i protagonisti. Tra magie, tradimenti, alleanze e avventure, si snoda la vicenda già nota, in quanto più volte raccontata in varie versioni. Marion Zimmer Bradley ci fornisce, però, una sua personale revisione, che risulta da un lato più realistica, in quanto a psicologia dei personaggi, e dall'altro legata all'interpretazione degli elementi fantastici in chiave mitico-religiosa nell'ambito del misticismo celtico.

Cinema

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Le nebbie di Avalon è stato trasposto in versione cinematografica per la regia di Uli Edel. Il film ha in seguito ottenuto 9 nomination per l’Emmy Awards, edizione del 2002. Ha ricevuto anche una nomination ai Golden Globes del 2002 per l'interpertazione di Morgana da parte di Julianna Margulies (attrice nota per la sua partecipazione al telefilm E.R.). In origine il film è stato trasmesso come miniserie in due puntate dalla televisione americana; è stato trasmesso in Italia nel 2004. Del cast fanno parte anche, oltre alla Margulies, nomi importanti del cinema come Anjelica Huston, Samantha Mathis, Edward Atterton e Hans Matheson.


L'alba di Avalon

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

L'alba di Avalon è un romanzo appartenente al ciclo di Avalon che è stato scritto quasi interamente dopo la morte di Marion Zimmer Bradley da Diana L. Paxson, seguendo comunque appunti e note della Zimmer Bradley stessa.

Trama

La storia che vi viene narrata è quella della caduta di Atlantide e della fuga dei suoi abitanti che, scampati al maremoto che segue l'inabissamento dell'isola, giungono sulle coste della Gran Bretagna, sebbene durante la navigazione si siano divisi in due gruppi.
Uno di questi, composto prevalentemente da donne, incontrerà il Popolo della Palude (a cui si farà riferimento anche negli altri romanzi del ciclo) e si insedierà in quella che sarà Avalon, creando il Tor; il secondo, invece, entrando in contatto con le popolazioni locali, costruirà il complesso di Stonehenge.

Commento

I protagonisti del romanzo sono quei sacerdoti che appaiono in molti sogni dei protagonosti degli altri romanzi del ciclo di Avalon, che non sono altro che le loro reincarnazioni. È il più "spirituale" dei romanzi, perché si narra il momento in cui il culto della Grande Dea è arrivato nei luoghi in cui è ambientato l'intero ciclo.



PER TORNARE AL BLOG SI PARTENZA CLICCATE IN CORRISPONDENZA DELL'ICONA CHE LO RIGUARDA

[Devi essere
iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
ChiArA_25
Admin

Messaggi : 263
Data d'iscrizione : 03.02.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum