FantasyLibri
Grazie per aver effettuato l'accesso.
Se ti sei appena registrato: il conto che si cita nell'email di conferma registrazione si tratta della possibilità di fare donazioni al forum,ma non è assolutamente un obbligo. Questo forum è libero e non avrà mai un costo! Diffondi la notizia

- HARRY POTTER _ LIBRI -

Andare in basso

- HARRY POTTER _ LIBRI -

Messaggio  ChiArA_25 il Ven Dic 09, 2011 1:55 pm


[Devi essere
iscritto e connesso per vedere questa immagine]
( CLICCA SULL'IMMAGINE PER TORNARE A HARRY POTTER)


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Harry Potter pietra filosofale

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Harry Potter è un giovane mago, cresciuto con i suoi parenti babbani a Little Whinging, nel Surrey. I suoi genitori sono morti quando Harry era ancora un neonato per mano di Lord Voldemort che è stato apparentemente sconfitto dal neonato Harry. Gli zii di Harry erano a conoscenza delle sue inclinazioni magiche, infatti come molti giovani maghi aveva effettuato magie spontanee. Harry però è ignaro della natura dei suoi genitori (che erano entrambi maghi) fin quando non incontra Rubeus Hagrid che gli svela come sono morti i suoi genitori e dell' esistenza di una scuola per maghi: Hogwarts alla quale lui è iscritto. Harry conosce Ron Weasley al binario 9 ¾ e sull'Espresso di Hogwarts Hermione Granger. Sia Ron che Hermione diverranno suoi grandissimi amici.
La trama principale del libro gira intorno alla Pietra filosofale, che trasforma ogni metallo in oro e produce l'Elisir di Lunga Vita. Voldemort, stremato e ridotto a vita parassitaria sul corpo del professor Raptor, insegnante di Difesa contro le Arti Oscure, cerca di rubare la pietra. Tutto il corpo docente di Hogwarts cerca di proteggere la pietra: ognuno, secondo le personali attitudini, crea ostacoli per garantirne la protezione. Harry, Ron ed Hermione scoprono che qualcuno sta cercando di rubare la pietra, ed in seguito che questa è custodita nella scuola. Sono costretti ad attraversare tutti i trabocchetti dei professori per arrivare alla pietra prima di Voldemort. Ron si sacrifica nella stanza degli scacchi, decidendo di essere mangiato dalla regina.Nell'ultima stanza arriva solo Harry, che trova il professor Raptor e scopre che Voldemort si era stabilito nel suo corpo per poterlo controllare. Si scopre a questo punto che Voldemort non può toccare Harry senza provare dolore, ed è proprio con questa capacità che Harry si libera e salva la pietra scacciando Voldemort.A trovarlo vengono Silente, Hermione, Ron e Hagrid. Quest'ultimo gli porta un album di fotografie dei genitori.


Capitoli

1 - Il bambino sopravvissuto
2 - Vetri che scompaiono
3 - Lettere da nessuno
4 - Il custode delle chiavi
5 - Diagon Alley
6 - Il binario nove e tre quarti
7 - Il cappello Parlante
8 - Il maestro delle Pozioni
9 - Il duello di mezzanotte
10 - Halloween
11 - Il Quidditch
12 - Lo specchio delle brame
13 - Nicolas Flamel
14 - Norberto, drago Dorsorugoso di Norvegia
15 - La Foresta proibita
16 - La botola
17 - L'uomo dai due volti


Film

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Il regista del film è Chris Columbus ed è prodotto dalla Warner Bros. Il produttore è David Heyman, le sceneggiature sono di Steven Kloves. Il compositore della celebre colonna sonora è John Williams. II film è uscito nelle sale negli USA il 16 novembre 2001, in quelle italiane il 6 dicembre 2001.


Harry Potter e la Camera dei Segreti

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Durante le vacanze estive, Harry scopre di trovarsi nei guai: un elfo domestico di nome Dobby, si presenta nella sua stanza a casa Dursley e lo avverte che non può tornare a Hogwarts, perché qualcuno attenterà alla sua vita. Harry non è disposto a rinunciare al secondo anno, e per dispetto Dobby esegue una magia in casa Dursley, facendo cadere a terra una torta preparata per un importante cliente di zio Vernon. Visto l'insuccesso dell'affare, i Dursley rinchiudono Harry nella sua stanza, bloccando la finestra con delle inferriate. Fortunatamente una notte i giovani Weasley arrivano davanti alla finestra di Harry a bordo di una vecchia Ford Anglia volante e lo liberano, portandolo a casa Weasley (la Tana), dove il giovane Harry viene accolto come un figlio dai genitori dell'amico Ron. Il primo settembre, tentando di raggiungere il binario 9 ¾, Harry e Ron stranamente non riescono ad attraversare la barriera tra i binari nove e dieci. Perso il treno, decidono di raggiungere Hogwarts con la vecchia Ford volante, anche se vengonovisti da sei o sette Babbani, rischiando così di rivelare il mondo dei maghi ai Babbani. Una volta a scuola diviene subito chiaro che non sarà un anno facile. Hogwarts è minacciata da un mostro le cui origini sono oscure e ignote. Gira infatti voce che sia stata riaperta la camera dei segreti, una sala creata da Salazar Serpeverde in persona per tutelare i diritti dei suoi discendenti, che racchiude un mostro terrificante. La prima volta che la stanza fu aperta morì una studentessa, che ora è la fantasma Mirtilla Malcontenta. Tutta la scuola è in fermento, e tutti i professori sono preoccupati, così viene fondato il club dei duellanti, dal professor Gilderoy Allock nuovo insegnante di Difesa contro le Arti Oscure. Durante il primo incontro si scopre che Harry è un Rettilofono e parla il serpentese, così tutti gli studenti si convincono sia lui il pietrificatore degli studenti e che sia stato lui ad aprire la camera, e cominciano ad evitarlo. Lui aveva detto, involontariamente, al serpente, di lasciar stare il ragazzo a cui si era avvicinato.Harry spiega a Ron ed Hermione, che l'anno prima aveva liberato un serpente allo zoo. Inoltre Harry sente strane voci, che solo lui può sentire. L'unico felice è Oliver Baston, capitano della squadra di Quidditch che è convinto che il terrore seminato da Harry li aiuterà a vincere la coppa. Durante una partita di Quidditch Harry rischia di morire inseguito da un bolide incantato: è di nuovo opera dell'elfo domestico Dobby, che gli assicura di avere solo l'intenzione di proteggerlo. Per scoprire chi ha aperto la stanza Harry, Ron ed Hermione si cimentano nella preparazione della pozione polisucco, nel tentativo di estorcere informazioni a Malfoy. Per un errore in uno degli ingredienti, Hermione si trasforma in una donna-gatto, mentre Harry e Ron prendono le sembianze di Tiger e Goyle, i due scagnozzi di Malfoy. Intanto continuano gli incidenti, ed il Ministro della Magia Corneluis Caramell fa arrestare Hagrid, che viene condotto ad Azkaban. Anni prima, infatti, era stato accusato di aver introdotto un'acromatula nella scuola, e l'animale era stato ritenuto il mostro della Camera dei Segreti: era stato il prefetto, Tom Marvolo Riddle a denunciare Hagrid. Nonostante questo arresto i problemi continuano ed altri studenti, tra cui la stessa Hermione, vengono pietrificati. Persino il fantasma di Nick-Quasi-Senza-Testa viene pietrificato, e Ginny Weasley scompare rapita. Fortunatamente Hermione aveva risolto il dilemma prima del suo incidente: il mostro è un Basilisco, che solo Harry poteva sentire perché Rettilofono. Per una fortunata serie di coincidenze, il mostro non è riuscito ad uccidere con il suo sguardo, ma solo a pietrificare col suo sguardo riflesso. L'insegnate di Difesa contro le Arti Oscure, quest'anno, è un sedicente mago, un millantatore che conosce solo l'incantesimo per alterare la memoria. Harry e Ron, in missione per salvare la piccola Ginny, lo costringono a scendere con loro nella Camera dei Segreti, che può essere aperta solo da un Rettilofono. Nella Camera, Harry si trova faccia a faccia con il giovane Tom Orvoloson Riddle, in realtà Lord Voldemort ai tempi della scuola, tornato in vita tramite un diario incantato che Lucius Malfoy aveva astutamente passato a Ginny. Grazie all'aiuto della fenice del professor Silente, Harry riesce a sconfiggere prima il basilisco e poi il fantasma di Riddle salvando così Ginny. Silente aveva mandato, tramite una fenice, il cappello parlante. Nell'ufficio del preside Harry scopre che Dobby è un servitore di Malfoy, e con astuzia riesce a farlo liberare e che lui riesce a parlare il serpentese perché la notte della morte di Voldemort, questi gli aveva passato alcuni dei suoi poteri.


Capitoli

1 - Il peggior compleanno
2 - L'avvertimento di Dobby
3 - La Tana
4 - Alla libreria Il Ghirigoro
5 - Il Platano Picchiatore
6 - Gilderoy Allock
7 - Mezzosangue e mezze voci
8 - La festa di complemorte
9 - La scritta sul muro
10 - Il bolide fellone
11 - Il Club dei Duellanti
12 - La Pozione Polisucco
13 - Il diario segretissimo
14 - Cornelius Caramell
15 - Aragog
16 - La Camera dei Segreti
17 - L'erede di Serpeverde
18 - Un premio per Dobby

[i]Film[/i]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Il regista del film è Chris Columbus ed è distribuito dalla Warner Bros. Il produttore è David Heyman, le sceneggiature sono di Steven Kloves.
Il film è uscito nelle sale negli USA 15 novembre 2002, in quelle in Italia il 6 dicembre 2002.


Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Harry Potter rientra per la terza volta ad Hogwarts dopo essere fuggito dalla casa degli zii Dursley, aver gonfiato la zia Marge Dursley, sorella di zio Vernon, ed aver preso il Nottetempo, un pullman a tre piani. A scuola sono previste nuove materie come Divinazione, la cui professoressa è Sibilla Cooman, e Cura delle Creature Magiche, con Rubeus Hagrid, custode dei luoghi e delle chiavi ad Hogwarts, che ha preso il posto dell'insegnante precedente, ora in pensione. Sono inoltre state introdotte uscite organizzate a Hogsmeade, un villaggio di soli maghi poco lontano da Hogwarts. Harry scopre che Sirius Black è evaso da Azkaban la prigione dei maghi (nessuno c'era mai riuscito) e gli sta dando la caccia. A scuola inoltre scopre che suo padre (James Potter), Sirius Black, il suo insegnante di Difesa contro le Arti Oscure Remus Lupin e Peter Minus avevano fondato un gruppo illegale e non dichiarato di animaghi per proteggere Lupin che era un lupo mannaro. Nel corso della lezione di Cura delle creature magiche Hagrid mostra agli alunni un ippogrifo di nome Fierobecco che ferisce alla spalla Malfoy (che lo aveva provocato con offese) e per questo l'animale è accusato di essere una bestia pericolosa e viene condannato a morte dal Ministero della Magia . Harry scopre che Sirius era il "custode segreto" dell'Incanto Fidelius lanciato sulla casa dei Potter che la rendeva introvabile e così Lord Voldemort non li avrebbe trovati, ma che tradì i suoi amici rivelando ai Mangiamorte la loro ubicazione, inoltre viene a conoscenza che Black è un fedele seguace di Voldemort e che ha ucciso in un colpo solo tredici persone e polverizzato l'amico Peter Minus (di cui venne trovato solo un dito) e per questo viene catturato ed inviato ad Azkaban. Inoltre viene a conoscenza del fatto che Sirius era ed è tutt'ora il suo padrino. Per tutto il tempo Harry avrà a che fare con i Dissennatori, creature che si nutrono della felicità e dei bei ricordi della gente. Alla fine, però si scopre che Minus non era morto nel duello contro Black ma si era trasformato in Crosta ed aveva vissuto per tutto il tempo nella famiglia dei Weasley. Si scopre inoltre che in realtà era lui il custode del segreto; Sirius non è cattivo anzi in realtà è sempre stato innocente e cerca in tutti i modi di difendere Harry e non ha mai ucciso nessuno, essendo il suo padrino gli vuole bene e gli chiede di andare a vivere con lui, ma con la fuga di Peter Minus il Ministero della Magia non può sapere la verità e perciò deve nascondersi dai dissennatori che gli daranno ancora la caccia tentando di infliggergli la punizione più atroce:il loro bacio, che succhia via l'anima. Il terzo capitolo della saga si conclude con la fuga di Sirius con Fierobecco l'ippogrifo sfuggito alla morte grazie alla giratempo di Hermione (uno strumento per far tornare indietro il tempo, ma molto pericoloso se usato in mani sbagliate) che gli era servita per frequentare tutte le lezioni scolastiche e le dimissioni del professore Remus Lupin che si rivela essere un lupo mannaro ed è questo il motivo delle sue assenze alle lezioni. Nel viaggio di ritorno sul treno Harry scopre che la Firebolt (il manico di scopa più veloce del mondo) era un regalo di Sirius, e quest'ultimo regala un gufo a Ron (che si chiama Leotordo), affettuosamente chiamato Leo.

Capitoli

1 - Posta via gufo
2 - Il grosso errore di zia Marge
3 - Il Nottetempo
4 - Il Paiolo Magico
5 - Il Dissennatore
6 - Artigli e foglie di tè
7 - Il Molliccio nell'armadio
8 - La fuga della Signora Grassa
9 - Una Grama sconfitta
10 - La Mappa del Malandrino
11 - La Firebolt
12 - Il Patronus
13 - Grifondoro contro Corvonero
14 - L'ira di Piton
15 - La finale di Quidditch
16 - La profezia della professoressa Cooman
17 - Gatto, topo e cane
18 - Lunastorta, Codaliscia, Felpato e Ramoso
19 - Il servo di Voldemort
20 - Il bacio dei Dissennatori
21 - Il segreto di Hermione
22 - Ancora posta via gufo


Film

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Il regista del film è Alfonso Cuarón ed è distribuito dalla Warner Bros. Il produttore è Michael Barnathan, le sceneggiature sono di Steven Kloves.
La pellicola è stata distribuita nelle sale in contemporanea mondiale il 4 giugno 2004.


Harry Potter e il Calice di Fuoco

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

« "Come sapete, tre campioni gareggeranno nel Torneo" riprese tranquillo Silente "uno per ogni scuola. Essi otterranno un punteggio in base all'abilità dimostrata in ciascuna delle prove del Torneo e il campione che avrà totalizzato il punteggio più alto dopo la terza prova vincerà la Coppa Tremaghi. I campioni verranno designati da un selezionatore imparziale... il Calice di Fuoco." » (J. K. Rowling, Harry Potter e il Calice di Fuoco)

La vicenda inizia con un sogno di Harry che riguarda Lord Voldemort e Codaliscia che risiedono alla villa dei Riddle a Little Hangleton. Frank Bryce custode della casa vede una luce nella villa e va a vedere cosa succede, arrivato viene scoperto da Nagini e ucciso da Voldemort. Nel frattempo a Privet Drive Harry si sveglia dall'incubo, ma non ne ricorda tutti i dettagli. I Weasley lo invitano ad andare con loro per vedere la Coppa del Mondo di Quidditch, così si recano a Privet Drive 4 tramite la polvere volante per portare Harry alla Tana (distruggendo il salotto dei Dursley). Harry e la famiglia Weasley si recano così al luogo dove si terrà la Coppa del Mondo. La partita è tra l'Irlanda e la Bulgaria; l'Irlanda vince, ma di stretto risultato, perché Viktor Krum, il cercatore della Bulgaria prende il boccino d'oro. Dopo la partita arrivano i Mangiamorte che maltrattano dei babbani finché non appare in cielo il Marchio Nero, simbolo di Voldemort. Harry trascorre il resto della sua vacanza insieme a Hermione e Ron alla Tana (casa della famiglia Weasley) dove conosce il fratello maggiore di Ron: Bill. Sul treno incontrano tutti i loro amici di Hogwarts e anche il loro acerrimo nemico: Draco Malfoy seguito, come al solito, da Tiger e Goyle Durante il banchetto di benvenuto Albus Silente, il preside di Hogwarts, avvisa gli studenti che il torneo di Quidditch è stato annullato perché il suo posto verrà preso dal Torneo Tremaghi, un torneo che consiste in tre prove che tre campioni, (ognuno di una scuola differente), dovranno affrontare; lo scopo principale della competizione è quello di approfondire i rapporti con altre persone di nazionalità diverse. Le altre due scuole, Durmstrang e Beauxbatons, arrivano alla fine di ottobre e vengono scelti dal Calice di fuoco i tre campioni: per Hogwarts Cedric Diggory il cercatore della casa del Tassorosso, per Durmstrang Victor Krum e per Beauxbatons Fleur Delacour, una ragazza in parte Veela. Ma il Calice di fuoco sceglie un altro campione: Harry Potter. Tutti cercano di capire cosa è successo, ma nessuno lo scopre e quindi Harry deve affrontare il torneo come secondo campione di Hogwarts. Ron litiga con Harry, perché lui al suo confronto è sempre al centro dell'attenzione. Tutto il resto della scuola se la prende con lui, in modo particolare Draco Malfoy che inventa spille con slogan contro Harry (gli unici che gli credono sono Hermione e Hagrid). Tutti cercano di svelare a Harry lo scopo della prima prova: bisogna affrontare i draghi e impadronirsi dell'uovo d'oro che è sotto la stretta protezione di un drago; grazie a Hagrid Harry lo scopre e lo dice a Cedric per lealtà nei suoi confronti. Alastor Moody, il nuovo insegnante di Difesa contro le Arti Oscure, avendo preso Harry molto in simpatia, gli fornisce alcuni consigli su come affrontare i draghi. Arriva il giorno della prova e tutti riescono a superare la prova abbastanza bene, Harry usa l’incantesimo di appello per chiamare a sé la Firebolt, la scopa che l’anno prima gli ha regalato Sirius, il suo padrino, riesce a far decollare il drago e gli ruba l'uovo procurandosi una ferita alla spalla. Dopo la gara Harry e Ron riescono a fare pace. La professoressa McGranitt annuncia il Ballo del Ceppo una cerimonia del Torneo Tremaghi, che ci sarà nei pressi del Natale: Harry invita Cho Chang, ma lei è già impegnata con Cedric, alla fine va al ballo con Calì Patil mentre Ron invita la sorella gemella, Padma Patil una studentessa di Corvonero; Hermione viene invitata da Victor Krum. Alla fine del ballo Cedric restituisce il favore fattogli precedentemente e svela a Harry che per capire in cosa consiste la seconda prova bisogna aprire l'uovo sott'acqua. Harry segue il suo consiglio, ma non fa in tempo a prepararsi, allora Dobby, l'elfo domestico, lo aiuta dandogli l'Algabranchia: una specie di alga che lo farà respirare sott’acqua tramutando chi la ingerisce in una specie di creatura marina. Arriva il giorno della seconda prova che consiste nel recuperare delle persone che stanno a cuore ai campioni nel fondo del lago. Harry, che ha preso sul serio l'indovinello dell'uovo, porta a riva non solo Ron, ma anche la persona che doveva essere salvata da Fleur: la sorella Gabrielle Delacour. La terza prova si tiene quasi alla fine dell'anno scolastico verso la metà di giugno e consiste nell'attraversare un labirinto pieno di creature magiche e di trappole. Harry e Cedric arrivano insieme alla fine e decidono di prendere nello stesso istante la coppa Tremaghi, che in realtà si rivela essere una passaporta che li trasporta in un cimitero dove Voldemort e il suo servo Codaliscia uccidono Cedric Diggory. Poi Codaliscia prepara una pozione, con una parte del corpo di Tom Riddle (padre babbano di Lord Voldemort), con la sua stessa mano amputata e con il sangue di Harry, con la quale fa risorgere Voldemort. Voldemort chiama i Mangiamorte, per farli assistere al suo incontro con Harry che riesce a sfuggire e a prendere la passaporta per tornare a Hogwarts assieme al corpo di Cedric. Ritornati ad Hogwarts Harry tramite la pozione Veritaserum scopre che il professore di Difesa contro le arti oscure non era Moody ma il figlio di Crouch (Barty Crouch Jr.), che fuggito da Azkaban si è riunito a Voldemort. Nel corso dell'anno ha tenuto prigioniero Moody in un baule con sette serrature e prendeva le sue sembianze grazie alla Pozione Polisucco e imparava le sue abitudini con la maledizione Imperius. Inoltre si scopre che lui stesso è l'assassino del padre. Nel banchetto di fine anno Silente avvisa comunque tutti gli allievi che Voldemort è tornato e che è lui l'assassino di Cedric.


Capitoli

1 - Casa Riddle
2 - La cicatrice
3 - L'invito
4 - Ritorno alla Tana
5 - I Tiri Vispi di Fred e George
6 - La Passaporta
7 - Bagman e Crouch
8 - La Coppa del Mondo di Quidditch
9 - Il Marchio Nero
10 - Caos al Ministero
11 - Sull'Espresso di Hogwarts
12 - Il Torneo Tremaghi
13 - Malocchio Moody
14 - Le maledizioni senza perdono
15 - Beauxbatons e Durmstrang
16 - Il Calice di Fuoco
17 - I quattro campioni
18 - La pesa delle bacchette
19 - L'Ungaro Spinato
20 - La prima prova
21 - Il Fronte di Liberazione degli Elfi Domestici
22 - La prova inaspettata
23 - Il Ballo del ceppo
24 - Lo scoop di Rita Skeeter
25 - L'uovo e l'occhio
26 - La seconda prova
27 - Il ritorno di Felpato
28 - La follia del signor Crouch
29 - Il sogno
30 - Il Pensatoio
31 - La terza prova
32 - Carne, sangue e ossa
33 - I Mangiamorte
34 - Prior Incatatio
35 - Veritaserum
36 - Le strade si dividono
37 - L'inizio

Film

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Il regista del film è Mike Newell ed è distribuito dalla Warner Bros. Il produttore è David Heyman, le sceneggiature sono di Steven Kloves.
La pellicola è uscita nelle sale nel Regno Unito e negli USA il 18 novembre 2005,in quelle italiane il 25 novembre 2005.


Harry Potter e l' Ordine della Fenice

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Come ogni estate il giovane mago Harry Potter torna per le vacanze dai suoi unici parenti:i Dursley. Nel mezzo delle vacanze Harry viene assalito da delle guardie della prigione di Azkaban: i dissennatori che attaccano anche Dudley, suo cugino. Per salvarsi è costretto ad usare la magia ovvero a praticare l'Incanto Patronus. Essendo proibito fare magie al di fuori di Hogwarts senza aver compiuto i 17 anni d'età, dato che nel mondo della magia si diventa maggiorenni a quell'età, Harry viene processato dal Ministero della Magia. Prima del processo Harry scopre una società segreta: l'Ordine della fenice che ha lo scopo di scoprire e contrastare i piani di Lord Voldemort che è tornato in vita nell'anno (e nel libro) precedente. L'associazione è formata da membri che già operavano prima della caduta di Voldemort, tra i quali il fondatore Albus Silente (preside di Hogwarts), Arthur e Molly Weasley (nuovi acquisti fedeli), Severus Piton (che fa da spia), Minerva McGranitt, Sirius Black (il padrino di Harry), Rubeus Hagrid (Custode delle chiavi e dei luoghi a Hogwarts) e Alastor Malocchio Moody (ex professore con occhio girevole). L'Ordine della Fenice si trova a Grimmauld Place numero 12 ovvero la casa dei genitori di Sirius, la casa è segretamente nascosta ai babbani e in essa abita anche un elfo domestico scontroso, arrogante e razzista di nome Kreacher, che odia (come tutti i membri della famiglia Black eccetto Sirius) tutti i maghi figli di babbani o figli di unioni miste tra maghi e babbani (i mezzosangue). Il processo si volge a favore di Harry grazie all'aiuto di Silente. Finite le vacanze estive il nostro protagonista si reca a scuola insieme ai suoi amici: Ron Weasley e Hermione Granger (diventati entrambi prefetti). A portare gli studenti direttamente nel castello ci sono le stesse carrozze degli anni precedenti (vedi Harry Potter e il prigioniero di Azkaban), trainate da sinistre creature magiche visibili solo a Harry e a pochi altri studenti che abbiano visto qualcuno morire, tra i quali Luna Lovegood nuovo personaggio (appartenente alla casa del Corvonero, una ragazza ambigua e stravagante figlia del direttore del Cavillo) e Neville Paciock (sincero compagno di Harry Potter). Durante il banchetto, si scopre che la nuova professoressa di "Difesa contro le Arti Oscure" è Dolores Jane Umbridge che lavora per il "Ministero della Magia" come sottosegretario anziano del Ministro della Magia. Nella prima notte ad Hogwarts Harry litiga con Seamus Finnigan, perché quest'ultimo non credeva al ritorno di Lord Voldemort, Lavanda Brown è della stessa opinione. Durante la prima lezione di Difesa contro le Arti Oscure la professoressa Umbridge si rivela antipatica e più teorica che pratica, cioè non fa usare alla classe gli incantesimi. Harry discute con la Umbridge sul ritorno di Voldemort e, per questo, riceve una punizione: ogni sera si deve recare nell'ufficio della Umbridge per una settimana e scrivere e riscrivere la frase "non devo dire bugie" ma invece di inchiostro e penna ordinari, utilizza per scrivere una piuma stregata che incide sul dorso della sua mano, e come inchiostro usa il suo stesso sangue. All'inizio di settembre Sirius, per rispondere ad una lettera di Harry senza il pericolo che il messaggio venisse intercettato, era apparso nel camino della Sala Comune di Grifondoro, come aveva fatto l'anno precedente. Dopo alcuni giorni di scuola la Umbridge viene nominata "Inquisitore Supremo di Hogwarts" dal Ministero della Magia. L'incarico consiste nel decretare nuove leggi scolastiche. Questa iniziativa non va a genio agli studenti. Nel primo finesettimana libero a Hogsmeade, più precisamente al pub "Testa di Porco", Hermione con il consenso di Harry fonda l'ES (Esercito di Silente) cioè un gruppo con a capo Harry che insegna agli altri membri incantesimi di Difesa contro le Arti Oscure. I membri sono: Harry Potter, Ron Weasley, Hermione Granger, Angelina Johnson, Fred Weasley, George Weasley, Ginny Weasley, Katie Bell, Cho Chang, Zacharias Smith, Justin Finch-Fletchley, Ernie Macmillan, Neville Paciock, Dean Thomas, Lavanda Brown, Calì Patil, Padma Patil, Luna Lovegood, Colin Canon, Denis Canon, Alicia Spinnet, Hannah Abbott, Anthony Goldstein, Michael Corner, Terry Steeval, Lee Jordan, Susan Bones e Marietta Edgecombe, un'amica di Cho e nell'ultimo incontro anche Seamus Finnigan. La prima partita della stagione di Quidditch viene vinta dal Grifondoro contro Serpeverde. Alla fine di una riunione dell'Esercito di Silente, Harry viene baciato da Cho Chang, e la invita ad andare con lui a Hogsmeade per San Valentino. Dopo una giornata troppo faticosa Harry mentre dorme viene assalito da un incubo poi rivelatosi reale: Harry impersona Nagini, il serpente di Lord Voldemort intento ad azzannare il Signor Weasley, il padre di Ron. Spaventato, Harry si dirige verso l'ufficio del preside e gli racconta l'accaduto. Silente, usando una passaporta, lo manda insieme ai Weasley nel quartiere generale dell'Ordine della Fenice, dove trascorre il Natale. Fortunatamente il Signor Weasley si riprende. Durante una visita all'ospedale San Mungo per malattie e ferite magiche per visitare il padre di Ron, Harry scopre che Voldemort vuole servirsi di lui per effettuare i suoi piani. Al San Mungo Harry e compagnia incontrano i genitori di Neville, ormai diventati pazzi e l'ex professore di difesa contro le arti oscure, Gilderoy Allock, che ha perso la memoria e non li riconosce. Quando torna a scuola Silente spiega a Harry che può essere posseduto da Voldemort (per questo ha sognato di essere un serpente la notte in cui il padre di Ron è stato aggredito) e affinché ciò non accada deve studiare Occlumanzia con il prof. Piton, ma a causa di un ricordo del professore, che riguarda uno scherzo fattogli dal padre di Harry, James Potter, che Harry vede nel pensatoio, Piton si infuria e decide di non dargli più lezioni private. Durante l'esame di Storia della Magia, Harry sogna che Sirius è stato catturato da Voldemort, allora con Ron, Hermione, Ginny, Luna e Neville parte verso il Ministero della Magia a cavallo dei Thestral, creature invisibli per chi non ha visto delle persone morire (Harry, Neville e Luna riescono a vederli). Arrivati al ministero, i ragazzi si dirigono verso il luogo sognato da Harry, la stanza delle profezie, nell'Ufficio Misteri. Qui trovano su uno scaffale una sfera contenente una profezia su Harry e Voldemort predetta dalla Cooman circa sei mesi prima della nascita di Harry e Neville (i due, infatti, sono nati lo stesso giorno) che viene accidentalmente distrutta. Ad un tratto vengono circondati da alcuni Mangiamorte, i sostenitori di Voldemort, dai quali cercano di fuggire senza successo. Proprio quando tutto sembra perduto, vengono loro in aiuto i membri dell'Ordine della Fenice, nella stanza della Morte, sempre all'interno dell'Ufficio Misteri, compreso Sirius, che in uno scontro con sua cugina Bellatrix Lestrange, la quale invoca l'Avada Kedavra contro di lui, muore e finisce dietro uno strano velo. Harry insegue Bellatrix, ma quando arriva all'ingresso compare Lord Voldemort e, nello stesso tempo, Albus Silente. I due maghi duellano, ma alla fine Silente sembra avere la meglio e Voldemort invece di arrendersi si impossessa di Harry; siccome Harry è protetto dall'amore di sua madre che è morta per lui, Voldemort lo può possedere, ma non toccare. Quindi è costretto a fuggire portando Bellatrix con sé. Dopo una discussione col preside che gli rivela la profezia ovvero che lui è il prescelto per uccidere Voldemort e che se uno sopravvive l'altro deve per forza morire, Harry torna nella Sala Comune di Grifondoro e, invece di andare al banchetto di fine anno, cerca in tutti i modi di non credere che Sirius sia morto, anche se, alla fine, dovrà arrendersi alla dura realtà. La storia si conclude con il ritorno al mondo dei babbani.


Capitoli

1 - Dudley Dissennato
2 - Un Pacco di Gufi
3 - L’Avanguardia
4 - Grimmauld Place,Numero Dodici
5 - L’Ordine della Fenice
6 - La Nobile e Antichissima casata dei Black
7 - Il Ministero della Magia
8 - L’Udienza
9 - Le pene della Signora Weasley
10 - Luna Lovegood
11 - La nuova canzone del Cappello Parlante
12 - La Professoressa Umbridge
13 - Punizione con Dolores
14 - Percy e Felpato
15 - L'Inquisitore Supremo di Hogwarts
16 - Alla Testa di Porco
17 - Decreto Didattico Numero Ventiquattro
18 - L'esercito di Silente
19 - Il Serpente e il Leone 20 - Il Racconto di Hagrid
21 - L'occhio del serpente
22 - L'ospedale San Mungo per Malattie e Ferite Magiche
23 - Natale nel Reparto Riservato
24 - Occlumanzia
25 - Lo Scarabeo in Trappola
26 - Visto e Imprevisto
27 - Il Centauro e la Spia
28 - Il peggior ricordo di Piton
29 - Orientamento Professionale
30 - Grop
31 - I G.U.F.O.
32 - Fuori dal Camino
33 - Lotta e Fuga
34 - L'Ufficio Misteri
35 - Oltre il Velo
36 - L’Unico che abbia mai Temuto
37 - La Profezia Perduta
38 - La Seconda Guerra comincia

Film

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

l film è diretto da David Yates, che ha sostituito Mike Newell, mentre lo sceneggiatore è Michael Goldenberg, che ha sostituito Steve Kloves, lo sceneggiatore dei primi quattro film. Il compositore è Nicholas Hooper.Il film è uscito nelle sale cinematografiche in contemporanea mondiale l'11 luglio 2007. L'anteprima mondiale si è tenuta il 3 luglio 2007 a Londra, mentre negli Stati Uniti l'anteprima del film si è tenuta l'8 luglio 2007 a Los Angeles. In Italia il film è stato proiettato in anteprima nazionale in apertura della 37° edizione del Giffoni Film Festival il 10 luglio 2007.


Harry Potter e il Principe Mezzosangue

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il sesto libro della saga inizia con un cambio al vertice del Ministero della Magia: l'ex-ministro Cornelius Caramell è costretto a dimettersi per lasciare il posto all'ex-capo degli Auror, Rufus Scrimgeour. Il secondo capitolo si apre con una sorpresa: si viene a conoscenza, da un discorso fra Severus Piton e Narcissa Malfoy, che Piton è sempre rimasto fedele a Voldemort.

« Narcissa: Non mi fido di te, Piton! Perché hai impedito al Signore Oscuro di prendere la Pietra Filosofale? Piton: Poteva avermi come complice! E invece no! Ha scelto l'avido, inetto Raptor! »

Piton viene convinto da Narcissa a stringere il Voto infrangibile, che, come vedremo, lo costringerà ad aiutare Draco nella sua missione da mangiamorte. Harry Potter, giunto al suo sesto anno ad Hogwarts, eredita la casa del suo amato padrino Sirius Black, ucciso al 5° anno dalla mangiamorte Bellatrix Lestrange. Harry, Ron ed Hermione scoprono che Draco Malfoy stia tramando qualcosa con il proprietario di Magie Sinister, infatti sospettano che sia diventato un mangiamorte. A scuola, il professor Piton diventa il nuovo insegnante di Difesa contro le Arti Oscure, lasciando la cattedra di Pozioni a Horace Lumacorno. Durante la prima lezione di pozioni, Harry, non avendo ancora il suo libro, ne prende in prestito uno, appartenuto al Principe Mezzosangue, che si rivelerà poi il professor Piton: sua madre infatti faceva di cognome Prince (principe in inglese) e si era sposata con un babbano, da qui lo strano soprannome. Durante l'anno scolastico Harry segue delle lezioni private con Silente, il quale gli mostra, grazie al Pensatoio, Tom Orvoloson Riddle prima della sua ascesa. Ron, intanto, si innamora di Hermione e Harry di Ginny Weasley, che però è fidanzata con Dean Thomas: verso la fine dell'anno però i due si separano ed Harry le dichiara il suo amore. Durante l'anno Katie Bell rischia di morire per aver toccato una collana, e Ron rimane quasi intossicato, a causa di una bottiglia di idromele avvelenato. Harry è convinto che questi avvenimenti siano tutti collegati a Draco Malfoy. Sul finire dell'anno scolastico, Draco Malfoy fa entrare i mangiamorte nella scuola grazie all'armadio svanitore. Harry e Silente che erano andati a recuperare un Horcrux, precisamente il medaglione di Serpeverde, tornando a scuola notano il Marchio Nero sulla torre di astronomia, messo dai mangiamorte per indicare che era stato perpetrato un omicidio. Il marchio era stato apposto per intrappolare Silente, che dopo esser stato disarmato da Malfoy, viene ucciso da Piton con l'Avada Kedavra, chiamato anche l'Anatema che uccide. Dopo l'uccisione di Silente Piton e Draco scappano. Pochi giorni dopo l'omicidio, viene celebrato il funerale di Silente, sepolto accanto alla scuola di Hogwarts. Harry però decide di non tornare a scuola l'anno successivo, ma di trovare gli Horocrux rimanenti per uccidere Voldemort insieme a Ron ed Hermione. Nei giorni seguenti Harry scopre che il medaglione recuperato assieme a Silente è in verità un falso, quello vero infatti era stato precedentemente rubato da un misterioso personaggio chiamato R.A.B., di cui si scoprirà l'identità nel 7° libro


Capitoli

1 - L'altro ministro (The Other Minister)
2 - Spinner's End (Spinner's End)
3 - Lettera e testamento (Will And Won't)
4 - Horace Lumacorno (Horace Slughorn)
5 - Un eccesso di flebo (An Excess Of Phlegm)
6 - La deviazione di Draco (Draco's Detour)
7 - Il Lumaclub (The Slug Club )
8 - Il trionfo di Piton (Snape Victorious)
9 - Il Principe Mezzosangue (The Half-Blood Prince)
10 - La casa di Gaunt (The House Of Gaunt)
11 - Una mano da Hermione (Hermione's Helping Hand)
12 - Argento e Opali (Silver And Opals)
13 - Il Riddle segreto (The Secret Riddle)
14 - Felix Felicis (Felix Felicis)
15 - Il voto infrangibile (The Unbreakable Vow)
16 - Un Natale molto gelato (A Very Frosty Christmas)
17 - Un ricordo lumacoso (A Sluggish Memory)
18 - Sorprese di compleanno (Birthday Surprises)
19 - Roba da elfi (Elf Tails)
20 - La richiesta di Lord Voldemort (Lord Voldemort's Request)
21 - La stanza delle necessità (The Unknowable Room)
22 - Dopo il funerale (After The Burial)
23 - Gli Horcrux (Horcruxes)
24 - Sectumsempra (Sectumsempra)
25 - La veggente spiata (The Seer Overheard)
26 - La caverna (The Cave)
27 - La torre (The Lightning-Struck Tower)
28 - La fuga del Principe (Flight Of The Prince)
29 - Il lamento della Fenice (The Phoenix Lament)
30 - La tomba bianca (The White Tomb )


Film

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

l film è diretto da David Yates.La pellicola uscirà nelle sale in gran parte del mondo il 17 luglio 2009, mentre in Italia uscirà il 15 luglio 2009.


Harry Potter e i Doni della Morte

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il romanzo comincia con una riunione di Voldemort con i Mangiamorte a Villa Malfoy, che discutono su come agire per attaccare Harry Potter. Voldemort si lascia convincere dalla teoria che Harry Potter lascerà casa Dursley prima del suo compleanno. Nel frattempo Voldemort uccide la Professoressa Charity Burbage, ex-insegnante di Babbanologia a Hogwarts, perché ha scritto sulla Gazzetta del Profeta che i Babbani sono dopotutto simili ai maghi e che si può convivere pacificamente. Nel frattempo, Harry si prepara per la sua fuga prima del suo compleanno, e legge sulla Gazzetta del Profeta un ricordo di Albus Silente, morto nel precedente libro, scritto dal suo amico d'infanzia Elphias Doge. Poi nota un altro articolo riguardante la vita di Silente, che racconta di come suo padre finì ad Azkaban a causa delle sue molestie contro i Babbani e tante altre cose che Rita Skeeter promette di svelare nel suo prossimo libro: Vita e menzogne di Albus Silente. Harry convince i suoi parenti Dursley a lasciare Privet Drive per evitare di essere catturati dai Mangiamorte; prima di partire scortati da maghi dell'Ordine della Fenice, Dudley saluta Harry con un affetto mai mostrato fino ad allora, e anche la zia Petunia sembra volergli dire qualcosa, ma poi se ne va senza pronunciare parola. Poco dopo, l'Ordine della Fenice arriva a Privet Drive, con un piano per scortare Harry alla Tana senza che venga catturato da Voldemort. I membri più giovani dell'Ordine bevono una Pozione Polisucco, prendendo così le sembianze di Harry, il quale inizialmente si oppone senza successo all'idea, e ognuno di loro parte con un membro adulto dell'Ordine usando manici di scopa, Thestral e la moto volante di Sirius. Harry parte con Hagrid, ma i Mangiamorte nascosti nella notte, che grazie a Piton conoscevano il piano, li attaccano mentre sono già in volo e Harry sfugge per un soffio all'attacco di Voldemort, dopo essere stato riconosciuto da Stan Picchetto sotto l'effetto della maledizione Imperius. Non tutti riescono ad arrivare alla Tana: Edvige, la civetta di Harry, viene colpita da un incantesimo durante il viaggio, e Malocchio Moody viene ucciso da Voldemort in seguito alla fuga di Mundungus. George Weasley invece perde un orecchio a causa dell'incantesimo Sectumsempra di Severus Piton. Lupin spiega ad Harry che i Mangiamorte l'hanno riconosciuto come l'Harry vero perché ha usato l'Expelliarmus, l'incantesimo che ormai è diventato un "segno distintivo" di Harry. Harry ha poi una visione della furia di Voldemort dopo la sua ennesima fuga: infatti la sua bacchetta aveva reagito con la bacchetta che Voldemort aveva preso in prestito da Lucius Malfoy, distruggendola, e Voldemort ne chiede a Olivander, da lui rapito, il motivo. Ma l'anziano fabbricante di bacchette è sincero, e non ha idea di cosa possa essere accaduto. Pochi giorni dopo, il giorno del diciassettesimo compleanno di Harry, il Ministro della Magia Rufus Scrimgeour arriva alla casa dei Weasley per consegnare a Harry, Ron e Hermione degli oggetti lasciatigli da Silente nel suo testamento: Ron riceve il Deluminatore, che ha il potere di risucchiare via la luce, inventato dallo stesso Silente; Hermione Le fiabe di Beda il Bardo, un libro di fiabe per i bambini dei maghi; Harry, invece, il primo Boccino d'Oro da lui catturato (quello che aveva quasi inghiottito) e la spada di Godric Grifondoro, che però il Ministro non può consegnargli, in quanto importante artefatto storico. I tre cercano di scoprire a cosa servano gli oggetti lasciatigli, ma non vi riescono e sono costretti a interrompere le loro ricerche per i preparativi del matrimonio di Fleur Delacour e Bill Weasley. Harry usa la pozione Polisucco e si finge un cugino Weasley per non essere riconosciuto durante il matrimonio, come parte della sua protezione contro i Mangiamorte. Prima del matrimonio, Harry nota per la prima volta Xenophilius Lovegood, padre di Luna Lovegood, e lo strano simbolo che porta al collo, che poi verrà indicato da Viktor Krum, anch'egli invitato alla festa, come il simbolo del mago oscuro Grindelwald. Durante il ricevimento, Harry assiste ad una disputa sul passato di Silente tra Zia Muriel, parente dei Weasley, e Elphias Doge, poiché il già citato libro di Rita Skeeter ha gettato molte ombre su Silente e sulla sua famiglia. Muriel crede a ciò che Rita Skeeter scrive nel suo libro. Proprio nel corso del matrimonio Voldemort prende possesso del Ministero della Magia uccidendo Scrimgeour, e solo grazie ad un tempestivo avvertimento di Kingsley Shacklebolt i partecipanti evitano un attacco dei Mangiamorte diretto alla cattura di Harry. Harry, Ron e Hermione si Smaterializzano prima in un bar Babbano, ma dopo essere stati attaccati da due Mangiamorte fuggono al vecchio quartier generale dell'Ordine della Fenice, il numero 12 di Grimmauld Place, dove si nascondono.

Alla ricerca degli Horcrux
Lì i tre scoprono che Regulus Arcturus Black era il misterioso R.A.B., l'autore dello scambio dell'Horcrux del medaglione di Serpeverde; l'elfo domestico Kreacher gli racconta che Voldemort l'aveva portato con sè nella caverna dove era custodito l'Horcrux e che poi lui e Regulus Black erano ritornati in quella caverna, che Regulus aveva scambiato i medaglioni, che aveva ordinato a Kreacher di distruggere il medaglione originale e che poi era morto ucciso dagli Inferi che popolavano il grande lago nero della cavità sotterranea. Kreacher ovviamente non era riuscito a distruggere il medaglione, e lo aveva tenuto conservato per tanti anni. Poi dice ai tre ragazzi che lo ha rubato Mundungus Fletcher per rivenderlo. Harry manda Kreacher a trovarlo, e tre giorni dopo l'elfo ritorna con Fletcher, il quale racconta che glielo ha confiscato Dolores Umbridge. Dopo un mese di appostamenti al Ministero della Magia, il 2 settembre i tre amici tentano di infiltrarsi per recuperare l'Horcrux da Dolores Umbridge. Attaccano tre maghi e usano la pozione Polisucco per prendere le loro sembianze. Scoprono così che il Ministero della Magia è molto cambiato: maghi e streghe nati in famiglie Babbane sono perseguitati apertamente e il Ministero stesso cerca di dimostrare la superiorità dei maghi purosangue sui nati Babbani. Harry, Ron e Hermione riescono a rubare l'Horcrux a Dolores Umbridge, mettendola al tappeto, e prendono anche l'occhio magico di Moody che la strega usava per spiare al di fuori del suo ufficio. Inoltre liberano svariati maghi e streghe nati Babbani, dicendo loro di fuggire all'estero. Tuttavia il loro nascondiglio viene scoperto dal mangiamorte Yaxley, ora capo del Dipartimento per l'Applicazione della Legge sulla Magia, che li stava inseguendo, e essi sono costretti a nascondersi nelle campagne, non restando mai più di una nottata nello stesso posto e portando il medaglione con l'Horcrux a turno, poiché questo rende più difficile praticare magie.l Dopo alcuni mesi di spostamenti tra le campagne sentono una conversazione tra altri fuggiaschi, tra cui Dean Thomas, in cui il folletto Unci-Unci rivela che la spada di Grifondoro in possesso di Piton, ora preside di Hogwarts, è un falso, e che questi l'ha nascosta, dietro ordine di Voldemort, in una camera di sicurezza alla banca Gringott, poiché alcuni studenti, fra cui Ginny Weasley, Neville Paciock e Luna Lovegood, avevano tentato di rubarla. Sentendo questo Harry è rincuorato, e dal ritratto di Phineas Nigellus, che Hermione aveva preso da Grimmauld Place e che ora usa per avere notizie da Hogwarts, scopre che l'ultimo a usare la spada originale era stato Silente, per distruggere un altro Horcrux, l'anello dei Gaunt. Però, Ron è contrariato dalla scoperta, sentendola come un'ulteriore difficoltà e, reso più furioso dal medaglione che portava al collo, ha un litigio con Harry e va via, lasciando Harry e Hermione. I due sono molto rattristati, ma decidono di recarsi a Godric's Hollow nella speranza che Silente abbia lasciato lì la spada originale. Arrivati a Godric's Hollow la vigilia di Natale, i due ragazzi visitano il cimitero, dove sono seppellite le famiglie di Harry e di Silente: lì notano inoltre la tomba di Ignotus Peverell, che riporta inciso un simbolo visto sia nel libro Le fiabe di Beda il Bardo ricevuto da Hermione, sia sotto forma di pendaglio al collo di Xenophilus Lovegood al matrimonio di Bill e Fleur e utilizzato anche da Grindelwald, il mago oscuro sconfitto da Silente. Girando per Godric's Hollow, vedono le rovine della casa dei genitori di Harry, mantenuta magicamente nello stesso stato della sera della caduta di Voldemort. Sulla staccionata è appeso anche un cartello con un monito e con incise dediche incoraggianti a Harry. Incontrano poi un'anziana donna, Bathilda Bath, vecchia amica di Silente e autrice di Storia della Magia. Credendo che sia in possesso della spada, i due la seguono fino a casa, dove trovano una foto del mago oscuro Grindelwald, parente della strega e un tempo migliore amico di Silente. Si tratta però di una trappola; la signora è in realtà Nagini, il serpente di Voldemort, e Harry ed Hermione sfuggono per un pelo a Voldemort; durante la lotta con Nagini, Hermione spezza accidentalmente la bacchetta di Harry. Dopo altri giorni di fuga, un Patronus in forma di cerva appare vicino alla tenda di Harry ed Hermione; seguendolo, Harry trova la spada di Grifondoro, sul fondo di un lago ghiacciato. Tuffatosi per prenderla, Harry viene quasi strangolato dalla catena del medaglione Horcrux che porta al collo, ma viene salvato da Ron, ritornato dai suoi amici grazie a un potere ignoto del deluminatore, che recupera anche la spada. Quindi Ron distrugge l'Horcrux, colpendolo con la spada, e lui ed Harry fanno ritorno alla tenda.

I Doni della Morte
Hermione ha difficoltà a perdonare Ron per il suo allontanamento, ciò nonostante i tre pianificano la prossima mossa: parlare con Xenophilius Lovegood, padre di Luna, e chiedergli notizie sul marchio di Grindelwald, che egli aveva indosso come ciondolo al matrimonio di Fleur e Bill e che era più volte comparso nei viaggi dei tre ragazzi. Giunti in casa Lovegood, Xenophilius racconta loro una vecchia storia su tre fratelli che avevano ingannato la Morte, presente anche nel libro Le fiabe di Beda il Bardo di Hermione, da cui ognuno di loro aveva poi ricevuto un premio, i tre Doni della Morte: una bacchetta invincibile (chiamata Bacchetta di Sambuco), una pietra in grado di riportare indietro i morti (la Pietra della Resurrezione, che si scoprirà essere la pietra incastonata nell'anello dei Gaunt), e un Mantello dell'Invisibilità che non si consuma con gli anni. Harry, intrigato, è convinto che il suo sia il Mantello dell'Invisibilità della storia, ma dopo poco i tre ragazzi si accorgono che Luna non è in casa e che il signor Lovegood li ha traditi, chiamando dei Mangiamorte dal Ministero: infatti sua figlia Luna era stata imprigionata ed egli credeva che consegnando Harry Potter avrebbe potuto riaverla indietro. Harry, Ron e Hermione sfuggono ancora alla cattura e Harry si convince che solo trovando tutti i Doni della Morte potrà sconfiggere Voldemort. Qualche settimana dopo, il trio non ha ancora trovato né altri Horcrux né i Doni della Morte. Riescono a collegarsi ad una radio clandestina (Radio Potter, nell'originale inglese Potterwatch), da cui Lee Jordan, Remus Lupin, Kingsley Shacklebolt e Fred Weasley danno notizie sulla reale situazione nel mondo magico; ma, durante l'ascolto, Harry pronuncia per sbaglio il nome di Voldemort, che era stato stregato in modo da rintracciare all'istante chiunque lo avesse pronunciato; così Harry, Ron e Hermione vengono catturati da Fenrir Greyback e portati alla villa di Lucius Malfoy. Qui Hermione viene torturata e interrogata da Bellatrix Lestrange per scoprire come avesse fatto a trovare la spada di Grifondoro, che crede nascosta nella sua camera di sicurezza alla Gringott, dove in realtà si trova la falsa. Harry e Ron invece vengono imprigionati nei sotterranei, dove trovano Dean Thomas, Unci-Unci il folletto (che sette anni prima aveva mostrato a Harry, per la prima volta, la sua camera blindata alla Gringott), Olivander e Luna Lovegood. Harry, disperato, invoca aiuto allo specchio di Sirius che porta sempre con sé; incredibilmente, appena dopo aver visto un penetrante occhio azzurro (che gli sembra quello di Silente), appare Dobby, ex elfo domestico di casa Malfoy, che lo libera, e porta al sicuro Dean, Luna ed Olivander. Tuttavia, il rumore attira Lucius Malfoy, che manda Codaliscia a controllare. Harry e Ron riescono a disarmarlo, e Codaliscia tenta di strangolare Harry. Quando questi gli ricorda di avergli salvato la vita, Minus si ferma, ma viene strangolato lui stesso dalla sua mano d'argento, creata da Voldemort, che lo punisce per quel piccolo istante di pietà. Ron e Harry, incapaci di aiutarlo, corrono di sopra per salvare Hermione con l'aiuto di Dobby. Riescono nuovamente a scappare prima che arrivi Voldemort, rubando le bacchette di Draco Malfoy e Bellatrix, e salvando anche Unci-Unci, anche lui interrogato dalla Lestrange, ma Dobby viene colpito con un coltello da Bellatrix e muore poco dopo la fuga. Rifugiatosi con gli altri a villa Conchiglia, la nuova casa di Bill e Fleur, dopo aver seppellito Dobby Harry chiede a Olivander notizie sulla Bacchetta di Sambuco e decide di non provare a impedire a Voldemort di prenderla dalla tomba del suo ultimo possessore, Silente (Harry vede questa scena nella sua mente, grazie alla connessione che c'è fra la sua mente e quella di Voldemort, come aveva visto nella sua mente tempo prima la scena dell'uccisione del fabbricante di bacchette Gregorovich e, nel sotterraneo di villa Malfoy, Voldemort che uccideva Grindelwald, e che poi si recava a Hogwarts per prendere la bacchetta dalla tomba di Silente). A Unci-Unci, invece, chiede aiuto su come poter entrare alla Gringott, dove crede sia custodito un altro Horcrux; in cambio il folletto chiede di avere la spada di Godric Grifondoro, ed Harry acconsente stando ben attento, però, a non specificare quando. Quindi, i tre si recano alla Gringott insieme a Unci-Unci, nel tentativo di entrare nella camera di sicurezza dei Lestrange; Hermione prende le sembianze di Bellatrix grazie alla pozione Polisucco, Ron si camuffa, Harry e Unci-Unci si nascondono sotto il Mantello dell'Invisibilità. Riescono ad entrare oltrepassando tutti gli ostacoli e recuperano l'Horcrux, la coppa di Tassorosso, ma Unci-Unci li tradisce e scappa con la spada. Harry, Ron e Hermione sfuggono alla cattura liberando un drago che custodiva le camere di sicurezza e volando via in groppa ad esso, ma Voldemort ora intuisce che i tre stanno cercando i suoi Horcrux. Harry ha un'altra visione poco dopo la fuga: Voldemort, furioso per la scomparsa dei suoi Horcrux, elenca i luoghi dove li ha nascosti, temendo per essi, e in questo modo Harry viene a sapere che l'ultimo Horcrux, di cui non conosceva la locazione, si trova a Hogwarts, e che deve trovarlo subito prima che Voldemort possa spostarlo.

La battaglia di Hogwarts

Harry, Ron e Hermione si recano subito a Hogsmeade sotto il Mantello dell'Invisibilità, ma vengono intercettati dai Mangiamorte di guardia, e riesce a salvarli solo l'intervento di Aberforth Silente, fratello di Albus, che inganna i seguaci di Voldemort. Aberforth spiega loro la verità sul passato di Albus e sulla loro famiglia, dopo le tante dispute che il libro di Rita Skeeter aveva suscitato e dopo le scoperte fatte su Silente e la sua amicizia giovanile con Gellert Grindelwald. Poi apre un passaggio segreto verso Hogwarts, da dove sbuca fuori Neville Paciock, ora diventato capo dell'Esercito di Silente assieme a Luna Lovegood e Ginny Weasley, che li saluta e li conduce nella stanza delle necessità, divenuta il centro focale della resistenza a Piton e ai Mangiamorte, che hanno preso il controllo di Hogwarts. Convinto che l'ultimo Horcrux sia il diadema perduto di Corvonero, Harry entra nella sala comune di Corvonero, dove trova ad aspettarlo la Mangiamorte Alecto Carrow, ora insegnante di Babbanologia della scuola. Harry stende sia lei sia suo fratello Amycus e rivela alla professoressa McGranitt che Hogwarts sta per essere attaccata da Voldemort. Severus Piton viene attaccato dai professori McGranitt, Vitious e Sprite e scappa. Intanto i capi delle quattro case prendono misure per la difesa della scuola e l'evacuazione degli studenti più giovani o che non vogliono restare a lottare. Nel frattempo Ron ed Hermione si recano nella Camera dei Segreti (riuscendo ad entrare grazie a Ron che ricorda la parola in Serpentese per aprire gli oggetti) per recuperare le zanne del Basilisco sconfitto da Harry nel secondo libro, poiché il veleno del Basilisco può distruggere gli Horcrux, e distruggono così anche l'Horcrux contenuto nella coppa di Tassorosso. Quindi i tre si recano insieme nella Stanza delle Necessità, dove si trova l'Horcrux che Voldemort ha nascosto nel diadema di Priscilla Corvonero, e alla preoccupazione di Ron che si rende conto che nessuno ha pensato ad evacuare gli elfi domestici, Hermione risponde con un bacio appassionato, corrisposto dall'amico. Tuttavia, i tre vengono attaccati da Malfoy e Tiger e Goyle. Tiger scaglia un incantesimo evocando delle fiamme che inseguono il nemico (Ardemonio, ovvero del fuoco maledetto), mettendo in pericolo anche Malfoy e Goyle; Harry riesce però a recuperare l'Horcrux e salvare Malfoy e Goyle, mentre Tiger non riesce a scappare. Le fiamme hanno distrutto anche l'Horcrux, così Harry, Ron e Hermione si recano nei piani bassi del castello, dove infuria la battaglia tra Mangiamorte e difensori della scuola, tra cui c'è anche Percy Weasley, di nuovo riunito con la sua famiglia e i suoi amici. Hagrid viene catturato dagli Acromantula e portato come prigioniero dai Mangiamorte; George Weasley e Lee Jordan sconfiggono il mangiamorte Yaxley; Fred Weasley viene ucciso da un Mangiamorte mentre ride ad una battuta di Percy. Anche Tonks e Lupin muoiono combattendo. Harry, Hermione e Ron devono distruggere l'ultimo Horcrux, Nagini, che Voldemort ormai porta sempre con sè, per cui si recano alla Stamberga Strillante, dove Harry aveva visto Voldemort in una visione. Qui Voldemort ordina a Nagini di uccidere Piton, ritenendo che in questo modo la Bacchetta di Sambuco avrebbe funzionato pienamente per lui (dato che una bacchetta non propria funziona bene soltanto se il proprietario viene sconfitto, ed era stato Piton a uccidere Silente), quindi va via. Prima di morire, Piton consegna a Harry i suoi ricordi. Esaminandoli con il Pensatoio, Harry scopre come Piton fosse sempre stato dalla parte di Silente, poiché aveva amato, fin da bambino, Lily Evans, madre di Harry. Anche l'assassinio di Silente era stato un ordine di quest'ultimo, la cui vita era comunque al termine, poiché si era incautamente fatto colpire dalla maledizione che proteggeva l'Horcrux contenuto nell'anello dei Gaunt, prima di distruggerlo. Harry scopre anche che Voldemort aveva inavvertitamente creato un settimo Horcrux: la sua anima era infatti tanto lacerata che quando aveva tentato di uccidere Harry se ne era staccato un altro pezzo, che aveva occupato il corpo dell'essere vivente più vicino, ovvero Harry stesso (conferendogli varie abilità, come il Serpentese, proprie di Voldemort, ed attivando la connessione fra le due menti). Per distruggere questo Horcrux, l'unico modo è che Harry venga ucciso per mano di Voldemort. Harry quindi avverte Neville Paciock della necessità di uccidere Nagini, poiché lui non potrà farlo, e si consegna a Voldemort nella Foresta Proibita, che gli scaglia la maledizione Avada Kedavra per ucciderlo. Harry si risveglia in un luogo dove il tempo scorre in modo strano, che a poco a poco si rivela per lui la stazione di King's Cross deserta, dove incontra Albus Silente. Questi spiega infine a Harry tutte quelle cose che non gli aveva mai potuto o voluto svelare, tra le quali che Harry non può morire finché Voldemort è vivo, poiché il Signore Oscuro ha usato il sangue di Harry per ricreare il proprio corpo, e la protezione di Lily lega entrambi. Gli spiega poi che aveva indovinato che Harry avrebbe dovuto lasciarsi volontariamente uccidere, in modo che l'incantesimo di Voldemort distruggesse definitivamente la parte dell'anima di Voldemort che Harry aveva dentro di sé (che era l'ultimo Horcrux). Harry viene anche a sapere che in gioventù Silente stesso aveva cercato i Doni della Morte insieme a Grindelwald, e per scopi tutt'altro che nobili. Durante un litigio con Aberforth che gli rimproverava di trascurare la sorella malata Ariana (era stata attaccata ancora bambina da tre ragazzi Babbani, su cui Percival Silente si era vendicato finendo per questo ad Azkaban), Grindelwald aveva rivelato la sua natura malvagia e c'era stata una lotta tra Albus, Aberforth e Grindelwald, in cui Ariana era morta colpita da un incantesimo scagliato da uno dei tre. Infine confessa ad Harry di aver capito da queste disavventure di non essere degno di possedere i Doni, e che invece considera Harry il prescelto per riunire finalmente i tre oggetti. Il dialogo termina con Harry che chiede a Silente se questa scena sia reale o si stia svolgendo nella sua testa, e Silente risponde che ovviamente si sta svolgendo nella sua testa, ma ciò non la rende meno reale. Harry ha comunque la possibilità di proseguire, o tornare indietro per cercare di fermare Voldemort, cosa che (a malincuore, ma senza esitazione) decide di fare. Nella foresta, su ordine di Voldemort, Hagrid prende il presunto cadavere di Harry e lo porta indietro a Hogwarts, fra la disperazione di coloro che sono lì. Coraggiosamente, Neville affronta Voldemort, rifiutando l'offerta di diventare un Mangiamorte e unirsi a lui. Così Voldemort tortura Neville paralizzandolo, e facendogli indossare il Cappello Parlante a cui aveva dato fuoco. In quell'istante, i Centauri della Foresta Proibita (che poco prima Hagrid aveva insultato per non aver aiutato i difensori di Hogwarts) attaccano. Nella confusione che segue, Harry si copre con il Mantello dell'Invisibilità, e Neville riesce a liberarsi dal cappello e a uccidere Nagini, decapitandola con la vera spada di Godric Grifondoro, che estrae dal Cappello Parlante. La battaglia ricomincia, ma stavolta i difensori di Hogwarts sono in superiorità numerica. Voldemort stesso partecipa alla battaglia, combattendo contro Kingsley, la professoressa McGranitt e il professor Lumacorno, tuttavia non riesce ad uccidere nessuno: infatti, proprio come sua madre era morta per salvare la sua vita, anche Harry era andato incontro alla morte per salvare i suoi amici e le persone che lottavano contro il Signore Oscuro. Molly Weasley uccide in duello Bellatrix Lestrange e Harry si libera del Mantello dell'Invisibilità per salvarla dalla vendetta di Voldemort. Faccia a faccia contro Voldemort, ormai rimasto solo e circondato dai nemici, Harry sembra tuttavia in difficoltà, poiché il Signore Oscuro ha la Bacchetta di Sambuco, che non può essere sconfitta. Tuttavia, Harry ha capito che il vero padrone della Bacchetta di Sambuco non era Piton, ma Draco Malfoy, poiché era stato lui a disarmare Silente, e Piton aveva ucciso l'anziano mago senza più la bacchetta, rinvenuta poi nel prato sottostante e seppellita col corpo. Harry, avendo disarmato Draco (anche se non della Bacchetta di Sambuco, ma solo della sua bacchetta) durante la lotta a Villa Malfoy, è quindi il reale padrone della Bacchetta di Sambuco. Nel momento culminante, Voldemort lancia una maledizione Avada Kedavra contro Harry usando la Bacchetta di Sambuco, ed Harry lancia nello stesso momento un incantesimo di disarmo: i due incantesimi collidono ed è quello di Harry a prevalere a causa della volontà della Bacchetta di Sambuco di non attaccare il suo padrone. La Bacchetta di Sambuco viene strappata dalle mani di Voldemort e afferrata da Harry; la maledizione di Voldemort rimbalza indietro, uccidendolo una volta per tutte. Harry decide di non tenere per sé la Bacchetta di Sambuco, ma di rimetterla nella tomba di Silente, però solo dopo aver riparato la sua vecchia bacchetta con essa. Allo stesso modo, Harry decide di non recuperare la pietra della resurrezione, persa nella foresta. Decide, invece, di tenere il Mantello dell'Invisibilità donatogli da suo padre James.

Epilogo
Nell'epilogo della storia, 19 anni dopo la morte di Voldemort, Harry e Ginny Weasley sono sposati e hanno tre figli: James Sirius, Albus Severus e Lily Luna. Anche Ron e Hermione sono sposati con due figli, Rose e Hugo, mentre Draco Malfoy ha un figlio di nome Scorpius. Il figlio orfano di Lupin e Tonks, Teddy, ormai diciannovenne, è fidanzato con la figlia di Bill e Fleur, Victoire. Si incontrano tutti il primo settembre alla stazione King's Cross, per accompagnare i loro figli al treno per Hogwarts. Neville Paciock è diventato professore di Erbologia a Hogwarts. Harry ricorda come la sua cicatrice non gli abbia più fatto male dalla sconfitta di Lord Voldemort, e così la storia si conclude.


Capitoli

1 - L'ascesa del Signore Oscuro (The Dark Lord Ascending)
2 - In Memoriam (In Memoriam)
3 - La partenza dei Dursley (The Dursleys Departing)
4 - I sette Potter (The Seven Potters)
5 - Il guerriero caduto (Fallen Warrior)
6 - Il demone in pigiama (The Ghoul In Pyjamas)
7 - Il testamento di Albus Silente (The Will Of Albus Dumbledore)
8 - Il matrimonio (The Wedding)
9 - Un nascondiglio (A Place To Hide)
10 - Il racconto di Kreacher (Kreacher's Tale)
11 - La mazzetta (The Bribe)
12 - La magia è potere (Magic Is Might)
13 - La commissione per il censimento dei Nati Babbani (The Muggle-Born Registration Commission)
14 - Il ladro (The Thief)
15 - La vendetta del folletto (The Goblin's Revenge)
16 - Godric's Hollow (Godric's Hollow)
17 - Il segreto di Bathilda (Bathilda's Secret)
18 - Vita e menzogne di Albus Silente (The Life And Lies Of Albus Dumbledore)
19 - La cerva d'argento (The Silver Doe)
20 - Xenophilius Lovegood (Xenophilius Lovegood)
21 - La storia dei tre fratelli (The Tale Of The Three Brothers)
22 - I Doni della Morte (The Deathly Hallows)
23 - Villa Malfoy (Malfoy Manor)
24 - Il fabbricante di bacchette (The Wandmaker)
25 - Villa Conchiglia (Shell Cottage)
26 - La Gringott (Gringotts)
27 - Il nascondiglio finale (The Final Hiding Place)
28 - Lo specchio mancante (The Missing Mirror)
29 - Il diadema perduto (The Lost Diadem)
30 - Il congedo di Severus Piton (The Sacking Of Severus Snape)
31 - La battaglia di Hogwarts (The Battle Of Hogwarts)
32 - La Bacchetta di Sambuco (The Elder Wand)
33 - La storia del Principe (The Prince's Tale)
34 - Ancora la foresta (The Forest Again)
35 - King's Cross (King's Cross)
36 - La falla nel piano (The Flaw In The Plan)
37 - Diciannove anni dopo (Nineteen Years Later)


Film

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]



PER TORNARE AL BLOG SI PARTENZA CLICCATE IN CORRISPONDENZA DELL'ICONA CHE LO RIGUARDA
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
ChiArA_25
Admin

Messaggi : 263
Data d'iscrizione : 03.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum