FantasyLibri
Grazie per aver effettuato l'accesso.
Se ti sei appena registrato: il conto che si cita nell'email di conferma registrazione si tratta della possibilità di fare donazioni al forum,ma non è assolutamente un obbligo. Questo forum è libero e non avrà mai un costo! Diffondi la notizia

- HARRY POTTER _ SERPEVERDE -

Andare in basso

- HARRY POTTER _ SERPEVERDE -

Messaggio  ChiArA_25 il Mar Dic 06, 2011 6:21 pm


[Devi essere
iscritto e connesso per vedere questa immagine]
( CLICCA SULL'IMMAGINE PER TORNARE A HARRY POTTER)

Fondatore: Salazar Serpeverde (Salazar Slytherin)
Direttore della casa: Severus Piton


Studenti


Draco Malfoy

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Draco Malfoy, nato il 5 giugno 1980, è l'acerrimo nemico di Harry Potter fin dal primo giorno a Hogwarts. È figlio di Lucius e Narcissa Malfoy. Il padre è un Mangiamorte, la madre non ha mai avuto il Marchio Nero, anche se condivide le idee del marito. La sua è una famiglia purosangue, cosa ostentata in quasi tutti i libri della saga. Draco discende da due delle famiglie più importanti del mondo magico, i Malfoy e i Black (da parte di madre). È un ragazzo superbo, che ha un'alta opinione di sé per il suo sangue purissimo e tratta tutti i suoi compagni come inferiori. Solo una persona, a detta della Rowling, viene trattata da lui come suo pari, cioè Theodore Nott, Serpeverde del suo stesso anno. L'autrice, sul suo sito, ci informa che avrebbe voluto inserire un capitolo in cui questi due ragazzi parlavano, per mostrarci un Draco diverso, che tratta una persona come suo pari, ma per necessità di spazio la Bloomsbury l'ha omesso dalla trama.Viene smistato dal Cappello Parlante nella casa di Serpeverde prima ancora che il cappello tocchi la sua testa (ulteriore segno dell'indole malvagia di Malfoy), e cerca sempre un modo per mettersi in gara con Harry; come nella prima lezione di volo quando lancia la ricordella di Neville in aria ed Harry riesce a recuperarla entrando a far parte della squadra di Quidditch di Grifondoro.
I suoi migliori "amici" sono Tiger e Goyle. Draco entra, durante il secondo anno a Hogwarts, a far parte della squadra di quidditch di Serpeverde, e suo padre Lucius Malfoy, per comprargli l'ammissione, regala a tutti e sette i giocatori una scopa prestigiosa, la Nimbus 2001.
Nel terzo anno viene ferito dall’ippogrifo Fierobecco dopo averlo provocato, nonostante fosse stato ammonito di non farlo, e mettendo così nei guai Rubeus Hagrid, insegnante di Cura delle Creature Magiche che stava tenendo una lezione in quel momento. Lucius Malfoy, furioso per l’accaduto, cerca di far condannare a morte Fierobecco in quanto "animale pericoloso", ma Harry e Hermione lo aiutano a scappare grazie al Giratempo, un ciondolo a forma di clessidra fornito dalla professoressa McGranitt a Hermione per seguire i suoi molteplici corsi contemporaneamente; questo strumento, infatti, se girato in senso antiorario permette di andare indietro nel tempo, e viceversa.
Nel quarto anno si scopre che suo padre è un Mangiamorte, ovvero un seguace di Lord Voldemort. Continua i suoi soliti litigi con Harry e durante uno di questi viene trasfigurato per pochi minuti dal falso professor Moody in un furetto per punizione.
Nel quinto libro, Draco è nominato Prefetto della scuola dal preside. In seguito diventa uno dei favoriti della professoressa Umbridge, la nuova insegnante di Difesa contro le Arti Oscure (e preside per un breve periodo). Nel corso dell'anno lui e i suoi amici di Serpeverde vengono nominati dalla Umbridge squadra d'inquisizione ad Hogwarts, e Draco ne approfitta per togliere punti a Harry, Ron e Hermione e agli altri alunni del Grifondoro.
Nel sesto libro il ragazzo diventa un Mangiamorte, dopo l'arresto di suo padre, e sotto richiesta di Voldemort cerca in vari modi di uccidere il preside Albus Silente. Dapprima accetta l'incarico con entusiasmo, per poi pentirsi dopo che scopre che l'omicidio ai danni di Silente non è facile da attuare. Dapprima usa una collana maledetta, che però finisce nelle mani di Katie Bell, una ragazza di Grifondoro; poi avvelena l'idromele che Horace Lumacorno vuole donare al preside, ma che il professore somministra invece a Ron per combattere l'effetto di un filtro d'amore. Entrambi gli attacchi, messi in atto da Madama Rosmerta (gestrice del pub "I tre manici di scopa" ) sotto l'effetto della Maledizione Imperius, non saranno comunque mortali (Katie Bell tocca la collana solo con una parte minima della sua mano coperta da un guanto bucato, mentre Ron viene tempestivamente salvato da Harry Potter che usa un Bezoar, pietra che debella molti veleni). Alla fine riesce a far penetrare alcuni Mangiamorte all'interno della scuola (tramite un Armadio Svanitore) e ad attirare Silente in una trappola: quando si trova insieme al Preside sulla Torre di Astronomia, afferma di volerlo uccidere e dice di non poter fare altrimenti, perché in caso contrario Voldemort ucciderebbe la sua famiglia. Tuttavia, giunto il momento, non ha il coraggio di ucciderlo, ma si limita a disarmarlo. Il suo compito viene portato a termine da Severus Piton, vincolato dal Voto Infrangibile fatto alla madre di Draco, nel quale prometteva di proteggere suo figlio Draco. Sempre nello stesso anno è mostrato in atteggiamenti molto confidenziali con un'altra Serpeverde, Pansy Parkinson; tuttavia, la tratta male come con tutti e a volte sembra quasi infastidito dalle premure della ragazza. Infine Draco cade in disgrazia come i suoi genitori per i vari fiaschi della famiglia Malfoy, non ultimo la fuga di Harry Potter da Villa Malfoy, occasione in cui Draco viene disarmato da Harry con la sua bacchetta. Questo avrà grande importanza perché Harry diventa il nuovo padrone della Bacchetta di Sambuco, la mitologica bacchetta invincibile, che era divenuta di Draco quando questi aveva disarmato Silente. Durante la battaglia di Hogwarts cerca, con Tiger e Goyle, di bloccare Harry e i suoi amici nella Stanza delle Necessità, ma fallisce, e anzi nel corso della notte viene salvato due volte da Harry. Nell'epilogo, ambientato diciannove anni dopo, Draco è sposato con Astoria Greengrass, sorella minore di Daphne Greengrass, ed è padre di un bambino, Scorpius Hyperion. Harry e Ron scorgono Draco a King's Cross mentre accompagna il figlio all'Espresso per Hogwarts: i personaggi non si parlano, ma sembra che i loro rapporti non siano palesemente ostili (sebbene non sia chiaro se Draco si sia "redento" oppure no).

Significato del nome
Il nome Draco viene dal nome latino della costellazione del Drago. Altri personaggi che hanno legami di parentela con la sua famiglia hanno nomi che si rifanno all'astronomia: Bellatrix Lestrange, Alphard Black, Andromeda Tonks, Regulus Black e Sirius Black. Tuttavia si può anche ritenere che il nome sia stato tratto dal greco (Draco 'Drago' ma anche 'serpente') per mettere in evidenza il carattere e/o l'appartenenza del giovane Malfoy alla Casa dei Serpeverde. Inoltre il cognome Malfoy deriva dal francese "Mal Foi" (Mala Fede) che è infatti una caratteristica che contraddistingue il personaggio, che non è certo famoso per le sue doti positive (a parte un profondo rispetto per i genitori e in particolare per sua madre, con cui sembra avere un forte legame, nonostante dai libri si possa dedurre che non è facile per lui manifestarlo). Infatti per lui ogni occasione è buona per dare delle noie a Harry, Ron e Hermione.

Curiosità
Draco ha un grande talento per l'Occlumanzia e la Legilimanzia, due branche della magia avanzata che Harry non padroneggia alla perfezione, perché, a differenza del protagonista, il giovane Malfoy ha la capacità di nascondere dentro di sé i suoi sentimenti.
Draco è stato spesso "coccolato" dalle fan di Harry Potter e circondato da un alone romantico che l'autrice ha cercato invano di far svanire. Dapprima divertita ("Credo che vi stiate affezionando un po' troppo a Draco" ), ora la Rowling si è detta veramente preoccupata ("L'idolatrazione di Draco Malfoy mi preoccupa... spero che lo stiate confondendo con Tom Felton, che invece è un bel ragazzo. Draco non è una brava persona." ).
J.K.Rowling ha detto di essere spesso stata solidale verso Draco, messo dalla sua stessa famiglia su una cattiva strada che non può che seguire.
Draco è cresciuto molto nel sesto libro.
Draco, come Regulus Black, è attratto dal Lato Oscuro ma non lo comprende appieno e rischia, come Regulus, di "spingersi troppo oltre".
Draco non è affatto un bravo ragazzo, ma per lui c'è ancora speranza, e non avrebbe ucciso Albus Silente neanche se avesse avuto tutto il tempo del mondo.
Draco ha una bacchetta di biancospino. La Rowling, sul suo sito, sostiene che tale legno è adatto e rispecchia la personalità di Draco, ma gliel'ha assegnato senza rendersi conto che era il legno "giusto" per la sua bacchetta.



Vincent Tiger (Vincent Crabbe) e Gregory Goyle

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

I due sono alunni della scuola di magia e stregoneria di Hogwarts e membri della casa dei Serpeverde. Sono i due scagnozzi di Draco Malfoy e vengono descritti come grandi, grossi e alquanto stupidi, e usano la loro stazza per bullarsi degli altri o per spaventare chiunque Malfoy indichi loro. Goyle viene di solito rappresentato come il più stupido dei due, sebbene Tiger venga descritto come uno non in grado di prendere decisioni da solo e di agire solo quando gli viene detto cosa fare. I genitori di entrambi sono dei Mangiamorte, cioè seguaci di Voldemort.
Nel quinto libro, diventeranno entrambi battitori della squadra di Quidditch di Serpeverde e entrano a far parte della Squadra d'Inquisizione.
In Harry Potter e il principe mezzosangue, vengono utilizzati da Malfoy come "pali" per avvertirlo qualora qualcuno si avvicinasse troppo alla Stanza delle Necessità dove lui sta cercando di aggiustare un armadio magico (Vanishing Cabinet). Per loro sfortuna, per non essere riconosciuti devono trasformarsi in ragazzine tramite la Pozione Polisucco. In seguito alla fuga di Malfoy insieme a Piton, i due restano spaesati e abulici, mancando loro un capo in grado di guidarli e di dirgli cosa fare. Sotto i Carrow i due crescono in crudeltà, diventando esperti nella maledizione Cruciatus. Insieme a Malfoy cercano di catturare (e uccidere) Harry, Ron ed Hermione, che però riescono a sfuggire e anzi salvano la vita a Draco e a Goyle, mentre Tiger muore a causa di un suo stesso incantesimo che non riesce a controllare; così distrugge anche un Horcrux, il diadema di Corvonero.



Pansy Parkinson
Pansy Parkinson è considerata la controparte femminile di Draco Malfoy, nonché l'unica ragazza per cui egli abbia avuto interesse: ha iniziato ad adularlo smaccatamente quando Draco è stato "ferito" al braccio in Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban, di lei si sa poco, ma viene sempre mostrata come un'oca al completo servizio di Draco Malfoy. Nel quarto anno definisce Hermione brutta ottenendo una pagina sulla gazzetta del profeta. È descritta come una ragazza minuta e somigliante ad un carlino.
In Harry Potter e l'Ordine della Fenice entra a far parte della squadra di inquisizione, assicurandosi di rendere la vita dei membri dell'Esercito di Silente il più difficile possibile. È a causa sua che Harry viene quasi espulso e Albus Silente quasi arrestato: infatti è stata lei a trovare la lista dei membri dell'Esercito.
È stata la fonte di false informazioni su Harry Potter, Hermione Granger, Viktor Krum e Rubeus Hagrid per Rita Skeeter durante il quarto anno a Hogwarts; ha preso in giro Calì Patil quando quest'ultima aveva difeso Neville Paciock durante la caduta di Neville dalla scopa il primo anno, e si è lasciata sfuggire commenti cattivi su Cedric Diggory, (l'ex ragazzo di Cho Chang morto per mano di Voldemort) durante la breve storia che Cho ha avuto con Harry.Nel sesto libro lei sarà nel vagone dei Serpeverde nello scompartimento di Draco Malfoy in sieme a Tiger Goyle e Zabini. Quando nell'ultimo libro Voldemort avverte che non ucciderà nessuno se Harry Potter si consegnerà, è proprio lei ad individuare Harry e ad esortare i Serpeverde a catturarlo; fortunatamente Grifondoro e le altre case lo impediranno.Stranamente nel capitolo "19 anni dopo" non sarà lei la moglie di Draco.
Nel ruolo di Pansy Parkinson è apparsa nel film Harry Potter e il prigioniero di Azkaban l'attrice Genevieve Gaunt.Nell'Ordine della Fenice è interpretata da Lauren Shotten e nel Principe Mezzosangue da Scarlett Bryne



Blaise Zabini
Blaise Zabini, citato nel primo libro della serie durante lo smistamento, è uno dei personaggi secondari del sesto libro (Harry Potter e il Principe Mezzosangue), è uno dei ragazzi dei Serpeverde famosi che si unisce al "Lumaclub" (Slugclub ). Harry poi scopre che Zabini è famoso solo perché sua madre è una strega affascinante che ha finito per sposare sette uomini diversi (che poi hanno anche arricchito il conto suo e di sua madre alla Gringott, la banca dei maghi), morti tutti in circostanze misteriose. Fa parte degli amici (o quelli che si definiscono tali) di Draco Malfoy.



Millicent Bulstrode
Millicent Bulstrode è una ragazza robusta e aggressiva con cui Hermione si accapiglia al club dei duellanti nel secondo libro. Dopo questo episodio Hermione per preparare la pozione polisucco e prendere il suo aspetto usa un capello che le era rimasto addosso dopo la lotta. Si scoprirà invece dopo averla ingerita essere un pelo della sua gatta, infatti Hermione non potrà aiutare Harry e Ron a scoprire se Draco Malfoy è l'erede di Serpeverde, perché assumerà le sembianze di metà gatta e metà umana. Verrà ricoverata in infermeria per qualche giorno. Nel quinto libro, Harry Potter e l'Ordine della Fenice, fa parte della Squadra d'Inquisizione, fondata da Dolores Umbridge. Il suo unico compito descritto nel libro è quello di tenere ferma Hermione Granger durante il tentativo di Harry di contattare Sirius Black



Theodore Nott
Theodore Nott è, o almeno è stato per un lungo periodo, a Hogwarts, amico di Draco Malfoy. Viene descritto dalla Rowling come un personaggio "conigliesco" e alquanto secco. Nel sesto libro si scopre che, dopo il combattimento dell'Ordine della Fenice contro i Mangiamorte al Ministero della Magia, suo padre è stato arrestato per tentato furto di profezie oltre che per essere un Mangiamorte. Ciò ha contribuito a diminuire la sua fama a scuola. Nonostante possa sembrare poco sveglio, come dice la stessa autrice dei libri di Harry Potter nel suo sito ufficiale, egli è un purosangue alquanto intelligente. La Rowling ha dovuto confessare che ha dovuto tagliare un episodio nel libro Harry Potter e l'Ordine della Fenice nel quale Draco e Theodore discutono e per la prima volta Draco considera una persona come suo pari, in quanto è intelligente e purosangue, e di indubbia furbizia. Cresciuto con un padre molto anziano, vedovo e Mangiamorte, Theodore è un ragazzo intelligente e solitario che non sente il bisogno di appartenere ad una banda, neanche a quella di Malfoy.



Marcus Flitt (Marcus Flint)
Marcus Flitt (Marcus Flint) lo incontriamo nel primo libro, durante la prima partita di campionato di Quidditch (Grifondoro-Serpeverde). È il capitano della squadra dei Serpeverde, ha i capelli scuri, è alto e grosso. Riguardo al carattere, in base al suo comportamento nelle partite si sa che è un ragazzo molto scorretto e commette sempre molti falli. Marcus Flitt ha la stessa età di Oliver Baston, però, a causa di un errore della scrittrice (come ha spiegato sul suo sito ufficiale), risulta aver fatto un anno in più ad Hogwarts. Questa svista della Rowling verrà giustificata con un "Marcus Flitt ripetente".



Adrian Pucey
Adrian Pucey, studente di due anni più grande di Harry Potter. Non ha ruoli particolarmente rilevanti nei libri. Viene menzionato durante le partite di Quidditch in Harry Potter e la Pietra Filosofale e Harry Potter e la Camera dei Segreti nelle quali gioca come Cacciatore. Nel primo e nel secondo film della serie viene impersonato dall'attore inglese Scot Fearn, ma non ha dialogo. Per un errore nei crediti del primo film viene attribuita a Fearn la parte di Terence Higgs, mentre il ruolo di Adrian Pucey viene attribuito a David Holmes. Nel secondo film tale errore viene corretto, ma si sceglie di utilizzare, invece che il nome effettivo del giovane attore, il nome "Scott Fern".



Terence Higgs
Terence Higgs è uno dei personaggi appartenenti alla saga di Harry Potter. Si sa ben poco su questo personaggio però sappiamo, grazie alla lettura della famosissima saga scritta dalla Rowling e grazie alle sue rivelazioni, che Terence Higgs nacque nel 1975 e frequentò la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts tra le file dei Serpeverde. Tra il 1991 e 1992 faceva parte anche della squadra scolastica tra i Serpeverde come cercatore e successivamente fu rimpiazzato dall'acerrimo nemico di Harry Potter, Draco Malfoy.



Daphne e Astoria Greengrass
Daphne Greengrass è una studentessa coetanea di Harry Potter. La incontriamo nel quinto libro, Harry Potter e l'Ordine della Fenice, nel quale farà i suoi G.U.F.O. nello stesso momento di Hermione Granger. Di lei non sappiamo molto, solo che è purosangue e che fa parte della banda di Pansy Parkinson. Ha una sorella più piccola, Astoria Greengrass, che sposerà Draco Malfoy. Daphne combattè duramente contro una Tassorosso per Blaise Zabini.[1] Il suo nome deriva dalla parola greca δάφνη (daphne significa alloro). Nella mitologia greca è la ninfa che, per sfuggire al dio Apollo che si era invaghito di lei, venne trasformata in una pianta d'alloro. Da una lista di studenti dello stesso anno di Harry Potter, che la Rowling ha mostrato durante un'intervista, si può notare che il nome di Daphne doveva essere originariamente Queenie Greengrass. Da questo documento scopriamo anche che è purosangue e che fa parte dei Serpeverde.
Astoria Greengrass è la sorella minore di Daphne Greengrass. Entrerà ad Hogwarts due anni dopo la sorella e il suo futuro marito, Draco Malfoy. Infatti, nell'epilogo di Harry Potter e i Doni della Morte, troviamo il giovane Malfoy sposato con Astoria, che insieme accompagnano il loro unico figlio Scorpius Hyperion alla stazione di King's Cross. Il suo nome viene riportato anche come Asteria, perché il nome Astoria viene dato dal Time Magazine, mentre nell'albero genealogico, mostrato nel website di J.K. Rowling, il nome scritto è Asteria.Come il nome di sua sorella, Daphne, anche il nome Asteria ha origine dalla mitologia greca e significa "stella".



C. Warrington
C. Warrington è uno dei personaggi minori della saga di Harry Potter. Viene citato ben poco tra le pagine dei 7 libri della saga scitta dalla Rowling. C. Warrington faceva parte dei Serpeverde ed era uno dei due battitori della Squadra di Quidditch.secondo Harry, non è dotato di buona mira, in quanto si sarebbe preoccupato di più se avesse voluto colpire qualcuno accanto a lui.


Graham Pritchard
Miles Bletchley
Tracey Davis
Montague
Derrik
Bole
Vaisley
Urquhart
Zabini Blaise
Moon
Harper
Malcolm Baddock



Al tempo di Tom Orvoloson Riddle
Tom Marvoloson Riddle (Tom Marvolo Riddle)
Eileen Prince
Rodolphus Lestrange
Avery
Bellatrix Black
Vitara Goldsteen



Al tempo di James Potter
Severus Piton (Severus Snape)
Regulus Black
Lucius Malfoy
Narcissa Black
Evan Rosier
Avery
Mulciber
avatar
ChiArA_25
Admin

Messaggi : 263
Data d'iscrizione : 03.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum