FantasyLibri
Grazie per aver effettuato l'accesso.
Se ti sei appena registrato: il conto che si cita nell'email di conferma registrazione si tratta della possibilità di fare donazioni al forum,ma non è assolutamente un obbligo. Questo forum è libero e non avrà mai un costo! Diffondi la notizia

- SAGA DI TERRAMARE - ( Ursula K. Le Guin )

Andare in basso

- SAGA DI TERRAMARE - ( Ursula K. Le Guin )

Messaggio  ChiArA_25 il Lun Dic 05, 2011 11:36 pm

SAGA DI TERRAMARE - LA LEGGENDA TI EARTHSEA -

Il mago di Earthsea o Il Mago


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il protagonista inizia in questo libro il cammino che lo porterà a diventare un mago ed in seguito l'arcimago della scuola di Roke. Nel primo libro, Ged, fa il suo ingresso nel mondo di Earthsea, un mondo composto da centinaia di isole che formano un gigantesco arcipelago.
Durante la sua adolescenza, il ragazzo scopre di avere dentro di se uno straordinario talento per la magia, immediatamente coltivato e incrementato dall'anziana zia del giovane che diventa il suo primo insegnante. Un giorno il suo villaggio viene attaccato da un gruppo di predoni ed egli usa i suoi poteri per generare un banco di nebbia capace di sconfiggere gli assalitori. Il racconto della sua impresa si diffonde in lungo e in largo, raggiungendo infine l'orecchio di un saggio mago, Ogion il Taciturno. Egli riconosce che il ragazzo è così potente che deve essere istruito e guidato affinché non diventi un pericolo per se stesso e per gli altri; così l'indisciplinato giovane crebbe sotto la guida del suo paziente maestro. Al termine del suo apprendistato Ged si trova di fronte ad una scelta: rimanere con Ogion o andare sull'isola di Roke, dove si trova la più grande scuola di magia di Earthsea; nonostante il ragazzo si sia affezionato al vecchio, è irresistibilmente attratto dal fascino del'avventura e del mistero e decide di recarsi sull'isola.
Nella scuola, Ged amplia le sue conoscenze e il suo talento, ma il suo orgoglio e la sua arroganza crescono ancora più velocemente della sua abilità e tenta un'impresa incredibile e pericolosa: l'evocazione di uno spirito dal mondo dei morti. Durante l'esecuzione della magia qualcosa va storto e una creatura sconosciuta viene traslata su Earthsea e con violenza lo attacca, ferendolo sul volto. La vita di Ged viene salvata dall' Arcimago Nemmerle che usa tutta la sua forza vitale per bloccare l'essere, morendo poco dopo lo scontro. Il giovane è divorato dal senso di colpa, ma dopo un doloroso e lento recupero, riesce a diplomarsi. Normalmente, i maghi di Roke sono molto ricercati da principi e ricchi mercanti, ma il nuovo Arcimago decide di inviarlo su una povera isola, per proteggere gli abitanti da un potente drago e dalla sua progenie. Non potendo sconfiggere direttamente il mostro, egli cerca nelle vecchie storie il suo vero nome al fine di poterlo dominare: la sua ricerca rende i frutti e riesce a costringere il drago (e i suoi figli) a fare voto di non creare problemi agli isolani. Durante la permanenza sull'isola, il mago viene attaccato diverse volte dall'ombra da lui evocata: non sapendo come sconfiggerla, e per non far correre pericoli ai locali, cerca di tornare alla sicurezza di Roke, ma la magica protezione di vento creata dai maghi spinge via la nave. Istintivamente Ged torna dal suo vecchio maestro, Ogion, che con i suoi consigli riesce a fargli trovare il coraggio necessario per dare la caccia all'ombra: ora la preda diviene cacciatore.
Durante la traversata in mare il mago si confronta nuovamente con la sua ombra e per un soffio non annega: dopo che la sua imbarcazione si schianta su alcuni scogli, riesce a raggiungere una piccola isola vicina. Il lembo di terra è abitato solo da due persone anziane, un uomo e sua sorella, che vi hanno vissuto così a lungo che hanno dimenticato che esiste un mondo esterno popolato da altre genti. Pian piano Ged riacquista le forze, costruisce un'altra barca con l'aiuto della magia e il giorno della partenza riceve dalla coppia un dono: un bracciale mezzo rotto. Tornato in mare, incontra Vetch, il suo unico amico nella scuola di Roke che lo aiuta a rintracciare l'ombra e a duellare con essa; anche se alcuni dei suoi insegnanti ritenevano che la creatura fosse priva di un vero nome, Ged scopre che in realtà essa non è altri che il suo lato di tenebra, una parte di sè e pertanto decide di far diventare un solo individuo i due Ged.

CURIOSITA'
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Le tombe di Atuan

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Lasciato di ritorno all'arcipelago dopo la lotta con l'ombra, Ged, si trova a proseguire nel suo viaggio che lo porterà ad acquistare poteri e conoscenze sempre maggiori. La meta sono le inospitali terre dei Kargad, un popolo bellicoso estraneo ai commerci ed ai traffici dell'arcipelago, dove la magia non è ben accetta. La destinazione di Ged sarà l'isola di Atuan, dove egli tenterà di riconquistare il frammento dell'anello di Erreth-Akbe, un mago che anni e anni prima si scontrò con i signori delle terre Kargad e dovette ritirarsi perdendo parte del suo amuleto.
Su queste isole avverrà l'incontro con Tenar, somma sacerdotessa degli innominabili, gli spiriti della terra e del buio, coloro che esistevano prima di ogni altra cosa e che sono venerati dal popolo Karg come le divinità maggiori.
Tenar, giovane sacerdotessa è in realtà quasi la protagonista indiscussa del libro che si articola nella descrizione della sua vita, del suo cammino per diventare sacerdotessa ed infine del suo incontro con Ged, mago proveniente dalle sconosciute isole dell'arcipelago, con le quali i rapporti sono pochi e gelidi. Ged appare come una novità che infrange l'equilibrio della vita di Tenar, scandita da solitudine, rituali, danze e sacrifici agli antichi spiriti della terra che riposano presso il posto delle tombe.


La spiaggia più lontana o Il signore dei draghi

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Uno strano, inspiegabile malessere si sta diffondendo in tutta Terramare. La magia sta perdendo il suo potere, le canzoni vengono dimenticate, esseri umani e animali si ammalano o impazziscono. Il mago Ged, accompagnato da Arren (il giovane principe di Enlad) parte dall'isola di Roke per trovare la causa di tutto ciò. Dopo un viaggio irto di ostacoli, si spostano alla fine della terra e oltre, nella terra dei morti. Laggiù dovranno affrontare e sconfiggere il mago Cob, che aveva aperto un varco tra i due mondi nel tentativo di ingannare la morte e vivere per sempre. Per chiudere questo varco, Ged sacrifica tutti i suoi poteri magici.
Quando ritornano nel mondo dei vivi, Arren si rende conto che ha adempiuto alla profezia dell'ultimo re di Earthsea, pronunciata molti secoli prima: "Ad ereditare il mio trono sarà colui che avrà attraversato la terra oscura vivo giungendo all'estrema sponda dei giorni". In seguito il regno si era diviso in piccoli principati e domini, spesso in guerra tra loro. Ora, invece, possono essere riunificati.
Le Guin ci offre due finali per la storia. In uno, dopo l'incoronazione di Arren, Ged prende il mare da solo e di lui non si ha più notizia. Nell'altro, Ged ritorna alla foresta della sua isola d'origine, Gont. Nel 1990, diciassette anni dopo la pubblicazione di La spiaggia più lontana, Le Guin ha optato per il secondo finale quando ha continuato la storia in Tehanu.


L'isola del drago o Tehanu



Ged in groppa al drago Kalessin, e ormai senza più poteri, viene portato a Gont, qui viene soccorso da Goha (Tennar) che abitava momentaneamente nella casa del vecchio maestro ormai deceduto Ogion. Una volta ripresosi Ged scopre che il nuovo re lo sta cercando così come i maghi di Roke, che si trovano senza un arcimago, ma egli preferisce non farsi trovare così scappa nella fattoria ormai di proprietà di Tennar dopo la morte del suo marito Selce. Tennar rimane a casa di Ogion, insieme a lei c'è una bambina sopravvissuta dopo essere stata bruciata viva da suo padre: Therru. La bambina stringe subito amicizia con Zia Muschio la strega del villaggio, ma per il resto attira l'ira di molti abitanti, tra cui il nuovo mago del villaggio. Il mago (Pioppo) arriva addirittura a lanciare una fattura su Tennar, impedendole di parlare e pensare, questa in preda al panico scappa, ma per uno scherzo del destino si trova ad essere inseguita da Faina, una persona che aveva aiutato il padre a bruciare la bambina, Tennar e Therru riescono a salvarsi grazie all'aiuto del nuovo re Lebannen che fa imbarcare le due donne sulla sua nave. Dopo essere state condotte alla loro fattoria scoprono che Ged è sui monti a governar le capre. Una notte, la fattoria viene "assalita" dalle persone che avevano bruciato la persona, le donne riescono a salvarsi grazie all'intervento di Ged. Dopo che la relazione tra Ged e Tennar si è fatta intima, sono costretti a partire per il villaggio di Ogion a causa della malattia di Zia Muschio, qui vengono catturati da Pioppo. Quando stanno per essere buttati in un burrone, Therru che in realtà si chiama Tehanu, che non era stata catturata, chiama Kalessin in aiuto, il quale l'ascolta perché in realtà suo "padre". Finito tutto Ged Tennar e Tehanu, vanno a vivere nella casa di Ogion.


I venti di Earthsea



La moglie di Alder il guaritore è morta, ma ogni notte invoca il marito dalle terre oltre il muro e tenta di attraversarne la soglia proibita. Nonostante il suo dolore, Alder comincia a temere che i trapassati cercheranno di entrare in massa in Earthsea, e per scongiurare il pericolo cerca l'aiuto di tre straordinari personaggi: Tehanu la donna bruciata, Tenar la sacerdotessa e il giovane Lebannen, apprendista re nel regno di Havnor. Insieme al drago Irian, capace di trasformarsi in donna, questo piccolo gruppo di eroi affronterà la rischiosa missione che ha come meta il Bosco Immanente di Roke, il luogo più sacro dell'arcipelago...




PER TORNARE AL BLOG SI PARTENZA CLICCATE IN CORRISPONDENZA DELL'ICONA CHE LO RIGUARDA

[Devi essere
iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
ChiArA_25
Admin

Messaggi : 263
Data d'iscrizione : 03.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum